... e dopo Gordon la torta di fragole di Annelise Kompatscher

Di Daniela

torta di fragole 3

Eccoci qui a prepararci ad un viaggio dalla Scozia alle Dolomiti, con la disinvoltura che la cucina internazionale spesso ti porta ad avere.  

In particolare voliamo da un affascinante uomo da Johnsone nel cuore della Scozia, di 47 anni, idolo delle signore di mezzo mondo, chef premiato durante la sua carriera con una quindicina di stelle Michelin, una più, una meno, che salta fuori dal video della nostrra tv un momento si e uno no con programmi registrati ovunque si cucini :-) ad una sorridente signora di Fié dello Scillar, un po' più "grande" di Gordon, bella signora minuta, elegante e riservata, che vive vicino a Monaco di Baviera, eccellente fotografa. La sua fotografia ha come fulcro il cibo e la fotografia alberghiera, ma la sua sensibilità la rende ravissima anche nelle riprese dei paesaggi : d'altra parte chi, nato nella sua bellissima terra può non avere una particolare capacità di cogliere la bellezza della natura...

E proprio legata a questa terra una parte della sua fama : ha infatti raccolto in una serie di libri, oltre alle bellezze dei luoghi (Orti e fiori dei masi alpini)  anche le "bontà" di quelle stesse terre, raccogliendo ricette tradizionali della zona delle dolomiti, (Strudel e dolci particolari, La cucina nelle Dolomiti,Una montagna di sapori. Ricette semplici e raffinate dell'Alto Adige.) ed anche vecchi rimedi legati alle erbe (La salute nella natura) 

La ricetta di oggi, come molte altre che già abbiamo condiviso ( Qui gli strudell, qui con la torta di mele e qui con i kniekiechl), proviene da I dolci . Il gusto di una tradizione nelle Dolomiti.  Si tratta di una semplice, ma elegante e squisita torta di fragole. Da qui il legame con Gordon ed il volo Scozia - Baviera.

Non vi resta che provarne una fettina 

Torta di Fragole

torta di fragole 1 

Ingredienti per una torta da 22 cm

Per la pastafrolla

200 gr di farina

100 gr di burro

75 gr di zucchero

1 uovo

sale

per la pasta Margherita

4 uova

2 tuorli

150 gr di zucchero

1 bustia di zucchero vanigliato

150 gr di farina

50 gr di burro fuso

per la guarnizione

700 gr di fragole (anche 500 bastano)

1/8 l. di vino bianco o acqua 

2 cucchiai di zucchero

1/2 busta di gelatina chiara per torte

per il ripieno

Marmellata di fragole (per me una marmellata Vis ) 

torta di fragole 4

1 - Sulla spianatoia, disponete la farina, lo zucchero, l'uovo, il sale e tutto intorno il burro freddo. Battete tutti gli ingredienti con un coltello e poi impastateli rapidamente. Avvolgete la pasta in un foglio di carta d alluminio o di pellicola e mettetela in frigo per almeno un ora.Stendete la pasta sulla spianatoia infarinata,adagiatela su una tortiera a cerniera, punzecchiatela con una forchetta e mettetela in forno a 200 gradi per 15 20 minuti. Sfornatela e fatela raffreddare.

2 - Preparate la pasta margherita: con lo sbattitore elettrico frullate ala massimavelocità, a bagnomaria, le uova intere con lo zucchero vanigliato (3 cucchiai) e con quello semolato, fino ad ottenere un insieme spumoso e caldo.

Immergete allora il pentolino con il composto in acqua fredda e rimestatelo finchè si sarà raffreddato. Aggiungete dapprima la farina setacciata, poi il burro intiepidito. Io forse sono stata un po' troppo "violenta" nel mescolare i due ultimi ingredienti: mi raccomando, siate delicate per non smontare il composto. Stendete subito il composto nella tortiera a cerniera imburrata e fatelo cuocere a 190°C per circa 30 minuti, facendo comunque la prova stecchino prima di estrarla. Sfornatela, fatela raffreddare per alcuni minuti e poi sformatela. Aspettate almeno 3 ore prima di tagliarla in 2 strati (o, come abbiamo imparato, mettetela una volta fredda in freezer per qualche minuto).

torta di fragole 2

3 -  Spalmate il disco di pasta frolla con marmellata di fragole diluita, appoggiatevi lo strato di marghellita e spalmate anche questa di marmellata. La confettura dovrà essere di ottima qualità, quindi o usate quella prepararata da voi stesse o, se non l'avete, utilizzatene una di ottima qualità: io ho trovato questa biologica nelle mie escursioni Valtellinesi, davvero squisita e adattissima alla torta, perchè non eccessivamente dolce, ma profumata e saporita.

Ricoprite con il secondo strato di pasta che spennellerete con un velo di marmellata. Consiglierei prima di inumidire lo strato con un po' di sciroppo di zucchero o con marmellata ben diluita per rendere ancora più gustosa e piacevole la torta.

4 - Pulite le fragole e con esse ricoprite perfettamente la superficie della torta. Per preparare la gelatina mescolate il contenuto di mezza bustina con vino (o acqua) e zucchero e portatelo ad ebollizione. Versatelo con un cucchiaio sulle fragole e fatelo rapprendere.

torta di fragole

Questa torta deve essere conservata in frigo e consumata in breve tempo:

E' buonissima e sembra un gioiello: per accentuare questa impressione, l'ho decorata sulla superficie con mezze fragole e lo stesso ho fatto con i lati, utilizzando le fragole più grandi e poi lucidando tutto con la gelatina... luccicava al sole.

Dani

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

Mari 06/17/2013 18:58

E' da un sacco di tempo che desidero preparare una torta alle fragole. Ogni anno quando arriva la stagione mi dico che è la volta buona e poi il tempo passa... Che sia la volta buona? Prendo spunto da questa torta meravigliosa.
Un bacione!

Menu Turistico 06/17/2013 21:27

:-)))) Anche io l'avevo da un po' tra le cose che mi sarebbe piaciuto fare... e poi , quest'anno ho trovato il la e così... sparita in frettissima!

arabafelice 06/17/2013 10:34

Davvero sembra un gioiello, è bellissima!
E come sempre post molto interessante :-)

Menu Turistico 06/17/2013 15:44

Grazie Stefi! Si, mi ha dato molta soddisfazione una volta pronta, è stata una gioia per gli occhi prima che per il palato! :-)