Masterchef - sesto episodio (seconda parte)

MasterChef


Prova in esterno: o meglio, in interni color crema, appena screziati dal fucsia delle orchidee che si riflette sull'argento delle suppellettili, in un ambiente di grande eleganza, perfettamente intonato al tema dell'alta cucina. L'anfitrione è l'ambasciatore australiano, che accoglie la sgarruppata squadra di Masterchef in infradito, camicie scozzesi, TShirt imbarazzanti e i soliti capelli al vento senza fare una piega. Neppure reagisce quando Cracco sciorina regole e menu con un tono che avrebbe fatto invidia ad una prefica ad un funerale e riesce pure a trattenersi dall'ordinare a Barbieri , in imbarazzante cravattino e giacca chiara, di ritirare i cappotti degli ospiti e offrir loro qualcosa da bere. La brigata, dal canto suo, si rivela all'altezza: Danny esordisce, dicendo di non avere mai visto un ambasciatore da vicino (sic) e Luisa commenta l'odore di pulito, "tipico delle case di lusso". Per il resto, è tutto un annuire convinto, alle parole dell'ospite, indizio infallibile di un'altrettanto incrollabile verità: non hanno capito una cippa.



Occhio per occhio: "Sono io, il loro caposquadra: gliel'ho letto negli occhi", si immola Alberico, fra lo sconcerto dei suoi compagni che tutto avrebbero preferito, tranne che un'altra gara con lui come capo. Ma la vittoria del rivale, Danny (apro e chiudo: gran bel figliolo) e la scelta dell'amico Enea come collaboratore dell'altra squadra hanno il sapore di un duplice affronto, in uno scenario che trasuda epicità da tutti i pori. Ilenia sembra Cassandra, quando predice lugubre che ci saranno solo vittime, da questa sfida- e naturalmente c'azzecca. Molto più lei del resto delle portate...

Masterchef-italia

Pressure Test: partiamo dai fondamentali. Se Masterchef funziona, è grazie alla struttura del format: veloce, mai uguale a se stesso, sempre pieno di sorprese. Compresi anche gli sgambetti e i colpi bassi, come quelli inflitti alla squadra perdente, al termine della prova in esterno. Per la prima volta, infatti, non sono tutti i singoli componenti a sfidarsi, ma è il caposquadra a doverne scegliere due, da mandare all'eliminazione finale. Lì per lì, sembra un'igiustizia per chi deve subire la selezione; in realtà, a pensarci bene, è un boomerang per chi deve assumersi la responsabilità. O ci sono palesi incapacità su cui puntare il dito, con tutte le smorfie di dispiacere del caso, o ci si autonomina, giocoforza, e si va in sfida . Delle due l'una- a meno che non tocchi ad Alberico. Che nomina colei che lui ha costretto a buttar via un dolce ben fatto- e a rifarlo malamente- e l'autore del piatto che ha preso più punti in assoluto. Anna e Federico sono furibondi, dalla balaustra scende un coro di buuu, mentre l'Italia che guarda Masterchef inorridisce di fronte alle didascalie che ci ricordano che l'artefice di un gesto così vigliacco si fregia di gradi e divisa della nostra aereonautica. Dopo i pianti di pentimento nel confessionale, lo avremmo preferito in Lacoste

I'm blue: il pressure test è la cottura del filetto - al sangue, medio e ben cotto- ed Anna ci ammorba per l'ultima volta con l'analogia fra il bleu della cottura della carne e il colore del fluido che scorre nelle sue vene. Peccato che la cottura al sangue sia un'altra cosa- e da lì in poi sia tutto uno sbagliare per gradi, fino al saluto dei nobili, a cui Cracco risponde con la più signorile delle strette di mano. L'ormochat è in delirio, ancor più quando si viene a sapere che l'intenzione di Anna sarebbe stata quella di pubblicare un libro con le ricette degli Avi e che ora le sarà più difficile riuscire nell'impresa. E tuttavia, Anna ha ragione, quando dice di essere contenta di aver giocato fino a quando i rapporti fra i concorrenti erano improntati alla correttezza e alla serenità e di poter tornare a casa a far sonni tranquilli. Masterchef non sarà più lo stesso senza di lei e siamo in tanti ad essere dispiaciuti che la sua permanenza sia finita- e soprattutto che sia finita così. 

Piccolo uomo, non mandarmi via: "Vuoi dire qualcosa ad Alberico?" chiede Bastianich a Federico, al termine della sfida vinta per un pelo. "Che sei un uomo piccolo"- è la risposta che trancia e raggela e ci fa trepidare, pensando a cosa succederà, col prossimo episodio
a mercoledì, con l'ormo chat- e a venerdì, qui sopra
ciao 
Ale

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

Gambetto 10/31/2011 13:11

Credimi che non saprei come fare...ci vuole l'account facebook vero?!

alessandra (raravis) 10/31/2011 13:04

gianni, idem-idem.idem. Federico è il favorito da quando è stato scelto, nel senso che, detto con tutta la simpatia che mi ispira (tanta), in una scuola di cucina non sarebbe mai entrato, con le compentenze che ha mostrato di avere (poche). In compenso, anch'io faccio il tifo per Spyros ma secondo me vince Luisa. Ecco, l'ho detto :-)))

Francesca, appunto. Non vorrei essere stata nei suoi panni, nei giorni immediatamente successivi alla registrazione della puntata...

Vale, verissimo. anche se il mio ambiente di lavoro è immune da questo tipo di giochetti. Però, ce ne sono altri- e in ogni caso, ho cambiato non so quante volte, prima di trovare il posto giusto. Ciò non toglie che la prima ad invocare un po' di giustizia sia io...

dianaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa :-))))))))))))))))))))

Mario, io mi aspettavo il canguro, pensa te....ma l'agnello alla greca, proprio no. E lo stesso per il pollo al lemongrass o la zuppa di zucca e mele... come dicevamo nell'ormochat, qui finisce che cuciniamo australiano da una vita, senza essercene mai accorti.
Il tete à tete con Bastianich (da prendersi alla lettera) non me lo perderei per niente al mondo. Sarebbe secondo solo al tuo ingresso trionfale nell'ormo chat...io non dico nulla, perchè sai come fare. Solo che mi scappa già da ridere, al pensiero di quello che succederebbe :-))))))))))))))))))

ciao
ale

Gambetto 10/31/2011 12:24

Volevo dire prima agnello e poi pollo...sorry...sono un animale anche io! :P ahahahahaha

Gambetto 10/31/2011 12:19

Solo gli australiani posso servire prima un pollo e poi l'agnello...'mazza che "animali del gusto"! :P ahahahahahah
Detta la mia idiozia posso solo aggiungere che Bastianich vorrei incontrarlo magari per strada a Napoli dove tutti si farebbero i fatti propri se lo menassi :P eheheheheh e che per una volta vorrei veramente partecipare all''ormo chat...quello si che mi piacerebbe :)
Detto ciò, confesso che se vincesse Luisa o Spyros sarei contento davvero :)

Anonymous 10/29/2011 21:27

La tua rece è sempre puntuta e puntuale!! emenomale che la Nobilnonna è andata........ una prece.
diana

giowall 10/29/2011 21:16

Alberico rispecchia in tutto e per tutto la falsità e i doppi giochi che riscontro tutti i giorni al lavoro, quindi niente di nuovo per me, purtroppo!
Spero comunque che almeno in questo programma ci sia una giustizia e questo personaggio se ne esca alla prossima puntata...ma non ci conto più di tanto...
Valeria

Francesca 10/29/2011 13:20

Mannaggia.............com'è che non mi ha preso il commento precedente???? cmq Alberico è stato pessimo, ma Federico ha reso perfettamente l'idea di ciò che è...

Gianni Senaldi 10/29/2011 11:18

La frase finale di Federico su Alberico è valsa tutta la puntata.
Quando Anna ha detto che probabilmente non riuscirà a pubblicare il libro con le ricette dei sui avi l'ormochat sarà stato in delirio ma dal mio divano è partita la "ola".
Concordo con te che i concorrenti tra una prova e l'altra vengano preparati su determinate tecniche.
Più andiamo avanti e più mi convinco che Federico sia il favorito anche se continua il mio tifo per Spiros.

alessandra (raravis) 10/29/2011 06:31

Patty, a quanto mi consta, Alberico fa lo chef. Non so con quali competenze, visto che
1. i requisiti per essere ammessi a MC prevedevano che non si fossero fatti studi specifici nè si avesse esperienza nel settore
2. i requisiti per essere ammessi a MC non mettono al primo posto l'abilità in cucina
3. sta toppando piatti, via uno via l'altro, anche nel programma.
Lavora in un ristorante di "certo livello", che pubblicizza su FB al punto che qualche settimana fa girava la voce che fosse lui il vincitore di questa prima edizione. E vi tranquillizzo subito, dicendo che non lo è (o così parrebbe, dalle smentite)
A questo punto, uno delle domande se le pone...
Facciamo il tifo per le stesse persone (ma noooooooooo) e pure le figlie, hanno gli stessi gusti. Ma a questo punto, non mi pongo più nessuna domanda :-)))

Ann, io non lo so. Perchè se decido di pensar male, ti dico che di persone così ne ho incontrate parecchie- che non hanno mai fatto una salsa e che però discettano dei massimi sistemi, in cucina e altrove. E difatti, alla prova concreta, crollano miseramente. Il discorso è che o questo programma è tutto finto (ma ti assicuro che non lo è)- e allora il concorrente sottoscrive un copione che prevede anche a quale puntata debba uscire; oppure è un format televisivo, all'interno del quale hanno inserito sfidanti selezionati sulla base di criteri anzitutto televisivi che però, una volta dentro, se la giocano.
Mi viene in mente una cosa. E cioè che fra una puntata e l'altra i concorrenti fanno delle lezioni con i vari chef, di solito mirate ad affrontare il tema delle prove successive. Quindi, ci sta che,parlando di fieno e di cucina di montagna, abbiano imparato le tecniche di affumicatura...

Simo: è un format, ed è semprepiù chiaro. Però, è un format ben fatto, con meccanismi, regole e ritmi che ti incollano alla Tv. Prova ne è che alla BBC va avanti da vent'anni ed è stato esportato in tutto il mondo. Ma perchè non puoi vederlo, percheè???????
ciao
ale

Glu.fri cosas varias sin gluten 10/29/2011 04:39

Meno male Che ci Sei tu e la ormochat seno...mi perdevo tutto ! Da mc mi hanno confermato Che per una questione di diritti le puntate non si possono vedere all'estero......e siccome gli avi Che me lo fano vedere in seduta spiritica non li ho, voi siete la mía finestra sul mágico mondo degli aspiranti chef. Tu Che dici : mi sa Che e' un format, mica una scuola ...

Ann 10/28/2011 23:16

Premesso che è appunto un programma televisivo, io non ho ancora capito se molti concorrenti sono dilettanti o fanno i dilettanti. Mi spiego meglio, un giorno non sanno cucinare il purè (o "la purea" come direbbe Barbieri) e il giorno dopo parlano di "affumicatura a freddo e a caldo" del coniglio e di "reazione di Maillard" del filetto O.O°
Su Alberico non mi pronuncio, le sue lacrime di coccodrillo parlano da sole.

Patty 10/28/2011 23:12

La mattina dopo sono passata sulla bacheca di Alberico ed ho trovato una serie di improperi escrementizi e nonostante la volgarita' ho pensato: tie' , te lo sei cercato. Non solo ha dimostrato di essere la negazione del codice d'onore che la vita militare impone, ma di non aver capito manco pe' gnente che in cucina vige lo stesso codice. Ma lui vuol vincere e il coccodrillo gli riesce bene. Adesso che lo zavorrone lacrimoso avra' un bel crostino da rosicchiare, tutta la mia attenzione sara' altrove. Forza Denni, Spyros e Luisa. E Federico fino in fondo perche' le sue evoluzioni ginniche sono meravigliose...e poi mia figlia tifa per lui. Notte notte, Pat

alessandra (raravis) 10/28/2011 22:26

Simo, ma grazie!! potenza della ormochat!!

eli/Fla...MA SEI TREMENDA!!!! pliis, Joe, save Paolo, as soon as possible!!!

Passiflora, sono d'accordo. Personalmente, me la sarei giocata. Ho scelto di fare il capo, mi assumo le mie responsabilità fino in fondo. Magari mando in sfida chi so che è peggio di me, ma alla fine ne esco vincente, in tutti i sensi. Però, anche la tua strategia ha senso: la concorrente malese di MC australia, quando ha vinto non so quale sfida alla fine e doveva scegliere il tema della sfida successiva, non ci ha pensato due volte a proporre la cucina della sua terra. Un colpo bassissimo- ma lei era lì per vincere (e difatti NON ha vinto :-)). Alberico, nè l'uno nè l'altro- e ci ha fatto proprio una figuraccia...

Ma benvenuta, la mia signora dell'ormo chat.. e dimmelo tu, come la pagherà Alberico... secondo me, lo sbattno fuori,,, anche perchè son due o tre prove che finisce lì lì....

Stella, ora vado sulla sua bacheca a farmi due risate :-))) : è il discorso che facevamo prima.Hai una tua strategia? perfetto, legittimo, sacrosanto. Ma allora non ti metti a piangere, no?
Sulle due pavlove, non si è capito niente. Ma io rilancio e ti chiedo: si è capito cosa c'entra l'agnello alla greca con la cucina australiana????

Cristina, se trascriviamo TUTTO, il giorno dopo MT è chiuso :-)))) Mia figlia tifa Federico ma grazie al cielo non sa dove sia Modena :-)))

Nora, verissimo!!!!
ciao
ale

Anonymous 10/28/2011 21:40

Ridoooooo! Ma... e la moglie dell'ambasciatore non somigliava alla Tatcher??? Con un'acconciatura diversa... meno Vintage.... ma PRECISA!
Nora

cristina b. 10/28/2011 21:33

visto come lo hanno "cucinato" in questa puntata, mi sa che Alberico è pronto per essere mandato a casa... e lo spero proprio, ché non sopporto la sua voce!!! quando lo sento ridere mi prende un vero istinto omicida! e un'altra che mi auguro faccia presto le valigie è Imma-la-rossa: le sue copiose lacrime sono al limite del sopportabile...
mia figlia tifa di tutto cuore per Enea, dice che è "bellissimo"... e non abita neanche tanto lontano da Milano!
ps: voi dell'ormochat vi odiooooooooo...!!! non potreste trascrivere tutto sul blog? no? ho detto una fesseria?? manco so cos'è sto facebook...

stella 10/28/2011 20:56

Forse sono l'unica a difendere Alberico? Sulla sua bacheca su FB mi hanno quasi linciato :-)
Io non avrei mai mandato a casa Spyros o l'altro concorrente che non ricordo, quindi anche se non se lo meritavano son ben contenta di come è andata a finire!
Ma poi si è capito che differenza c'è tra la pavlova classica e la pavlova moderna? :-D

Elga 10/28/2011 20:53

Trovo che hai pienamente ragione, i colpi di scena, o di coltello si susseguono e questo rende il programma ancora più divertente e appassionante. Federico mi ha strappato un applauso solitario mercoledi, l'ho letteralmente adorato, per quella sua schiettezza nel dimostrare la sua offesa e anche il suo dispiacere per essere stato nominato. Alberico ha toppato alla grande e non vedo l'ora di vedere come pagherà...

Passiflora 10/28/2011 19:52

concordo praticamente su tutto quanto! le storie di anna sulla nobiltà, francamente, erano un po' patetiche. Alberico poteva essere coerente fino in fondo e rivendicare la scelta di nominare Federico per sbarazzarsi di lui, andando avanti nella gara, invece di fare la scena del piagnone dopo. Avrebbe fatto più bella figura! E cmq sia non lo sopporto proprio..

EliFla 10/28/2011 19:45

MA quanto ho amato Joe con l'ultima domanda...quanto ...ma quanto??? beh lo sai quanto.... :D ...perfido e sottile..... fino alla fine...lo ADOROOOOOOOOOOOOOOOOOOOO.........se Joe o Bruno leggono.....diteloa JOE che è il mio mito....capito????? baci e Joe..se leggi: have a nice , great , wonderful weekend..hugs..and KISSES!!!! <3 , Flavia

P.S. per fortuna mio marito non legge i blog..ma guarda MC e dice che siamo delle matte ahahahahahahahhahaha

Anonymous 10/28/2011 19:34

Grazie Ale ,come rallegri le mie giornate ,tutto uguale uguale al mio pensiero ,ma messo bene come una recensione.baci Simonetta

alessandra (raravis) 10/28/2011 19:25

Kika :-D :-D

Irene, ma lo sai che forse.. ma forse... ma forse... hai proprio indovinato????? :-)))
Seriamente, però, io non credo che Masterchef sia in primis una gara fra aspiranti chef: ma penso che sia un format televisivo, che ha come protagonisti degli aspiranti chef. Prova ne sono i criteri di selezione dei concorrenti, che hanno manifestamente premiato i personaggi piuttosto che le capacità tecniche dei concorrenti. D'altronde, se non ci fosse la TV, non ci sarebbero neppure questi premi e queste opportunità: per cui, questi meccanismi ci stanno... l'essenziale è non confondere i piani. Secondo me, almeno

Vevi, chiedimi l'amicizia su Facebook (sono alessandra gennaro) e ti iscrivo d'ufficio :-)

Vevi 10/28/2011 19:11

ahahah mi fai morire...ma io scusate non so come si fa a partecipare all'oromochat??? :D

Troppo giusto tutto non aggiungo niente... a parte che Alberico è in brutte mani ora! ;)

Vevi :)

irene 10/28/2011 19:05

yes!!!! arguto al solito.
io che diffidente di natura sono, sono convinta che il pressure test fosse così apposta per alimentare lo show con un pò di odi, rancori, rimostranze etc.tra i concorrenti, guadagnando in sciatteria!
da tutto ciò ci guadagneranno quelli di basso profilo.
tiro a indovinare??????

Kika 10/28/2011 19:04

sei il mio mito, sempre di più,quasi quasi mi piace più leggere i tuoi commenti che guardare la trasmissione :-D