Starbooks- il punto della situazione

starbooks

Qui si comincia ad essere orgogliose. Ma di brutto...

 

 

Perchè la Biblioteca sta crescendo di giorno in giorno, ampliandosi nei titoli e nelle ricette e tutto questo grazie ai vostri contributi, che stanno arrivando sempre più numerosi. Parliamo a ragion veduta perchè, al momento, le Grandi Assenti siamo noi: con tutta che le ricette non d'autore di questo blog sono la netta minoranza, non abbiamo ancora provveduto ad inserire quasi nulla. Ma ci ripromettiamo di farlo in breve, magari a spizzichi e bocconi, considerato che la precedenza viene data al vostro lavoro e il tempo, al solito, è quello che è. 

 

 
Vi aggiorniamo comunque sullo stato dei lavori e cerchiamo di chiarire alcuni dubbi, a mano a mano che li sollevate.
 
1. In primis, abbiamo creato una pagina ricapitolativa, su consiglio di Stefania, dove trovate praticamente tutto quello che vi può servire: progetto, regolamento, biblioteca, classifiche parziali e classifica finale. La trovate nella barra in alto, proprio sotto l'header, alla voce Starbooks. Cliccate lì e vedrete tutto. 
 
2. Vi prego-vi supplico-vi scongiuro: tenetemi d'occhio. Ora sposto il banner della classifica parziale in modo che sia ben visibile in home page, ma voi fatemi la cortesia di controllarla. Il rischio che qualcosa mi sfugga è proprio dietro l'angolo, ma se si riesce a correggere l'errore in tempo è davvero solo questione di un attimo. Basta solo che controlliate le voci che riguardano i vostri contributi, se i link corrispondono e se coincidono con quelle che ci avete inviato. Vi ringrazio sin d'ora, da qui. 
 
3. Sempre per quanto riguarda la classifica parziale,  essa viene aggiornata in tempo reale, per quanto concerne il numero dei vostri contributi. Le ricette, invece, possono essere inserite anche successivamente, sempre per i soliti problemi di tempo di cui sopra. Prendiamo l'esempio di Mapi: lei ha inviato 40 ricette ma, al momento, non siamo ancora riuscite a cataolgarle tutte. Nella classifica parziale, dunque, vedrete che le ricette inviate sono 40 e che quelle archiviate sono trenta. Ma il numero a cui dobbiamo fare riferimento per determinare l'ordine della classifica è il primo (quaranta). Per inciso, mi scuso con Mapi che, di tutti i partecipanti, è l'unica che non è ancora stata sistemata :-). E' che mi approfitto sempre delle amiche- e di quelle di cui conosco la pazienza, la tolleranza e la compresnione, ancora di più. Ma entro oggi dovrei riuscire a sistemare tutto. 
 
4. Altro favore che vi chiedo: cercate di lasciare i link alle vostre pagine sotto il post giusto, che è questo. Finora, siamo riuscite a recuperarle tutte, ma lo slalom non ci aiuta. Se le ricette sono più di dieci, meglio un messaggio in posta elettronica, a menuturistico@gmail.com. Se sono meno, basta un commento qui sotto.

4bis- me lo dimentico sempre, mentre è la cosa più importante di tutti: aiutateci a diffondere questa iniziativa. Se può servire, abbiamo anche creato il banner, ma qualsiasi modo scegliate a noi va bene- e se è lecito, ancora di più ;-)

4ter- idem come sopra, visto che mi dimentico anche questo: abbiamo creato un blog roll, per i blog che partecipano allo starbooks: controllate se c'è anche il vostre e se manca, segnalatecelo: provvederemo ad aggiornare il prima possibile
 
5. Cosa facciamo delle ricette che non sono riuscite? Questa è una domanda che avete sollevato in parecchi. Mandatecele lo stesso, è la nostra risposta. Lo Starbooks, ripetiamo, nasce per aiutare chi ne fruisce ad un acquisto consapevole, nel mare magnum dei libri di cucina. Se una ricetta di un libro non mi riesce, è quasi sicuro che la colpa sia mia. Ma se dieci ricette dello stesso libro non riescono, a me o ancora peggio, ad altri amici, allora è facile che sia il testo ad avere qualcosa che non va. Ragion per cui, pubblicate e mandateci i vostri flop, senza nessuna paura, anzi: sarà un modo per dar loro un senso :-), prima di prendere la via della spazzatura. 
 
6. E delle ricette modificate, cosa ne facciamo? Come sopra. Pubblicatele con le vostre modifiche. State parlando a due che non riescono a seguire una ricetta dall'inizio alla fine e, per quanto mi riguarda, sono certissima che la causa di molti miei fallimenti culinari sia da ricercare in questo voler intervenire sempre e comunque con qualche contributo personale. Quindi, siamo sensibilissime all'argomento e assolutamente favorevoli. Modifiche, consigli, trucchi e "dritte" sono il valore aggiunto dello Starbooks- e per questo, sono i benvenuti. 
 
7. Quali titoli? Solo i libri. Non le riviste, non gli speciali delle riviste. Sì ai libri allegati alle riviste, se riuscite a recuperare l'autore e il titolo originale (penso a quelli allegati a Sale&Pepe uno o due anni fa, che erano estratti di volumi della Guido Tommasi e della Luxury Book: il famoso Garden Party, per dire, era stato ripubblicato, in edizione ridotta, col titolo di Feste in Giardino). Sì alle Enciclopedie della Cucina e/o di Pasticceria vendute in allegato ai principali quotidiani, gli scorsi anni, e sì anche alle monografie dei giornali (penso a quella bellissima de Il Giornale, di parecchi anni fa), ma ad un patto: che indichiate chiaramente il numero ed il titolo della pubblicazione. A parte che non le possiedo tutte, andarle a spulciare di volta in volta è un lavoraccio, che spesso non dà nessun frutto.

8. In ultimo, due parole sulla nostra biblioteca e su come avete scelto di giocare. Intanto, ci sono autori amatissimi, i cui libri stanno "lievitando": Montersino è imbattibile, ma anche Sal De Riso, con i suoi Dolci del Sole, si difende bene. Idem per Laurel Evans, con Buon Appetito, America! e con Jamie Oliver, specialmente per quanto riguarda la sua produzione in lingua italiana. Ci sono poi alcune amiche che si sono concentrate su un unico libro o su un unico autore: è il caso di Chiara, di Zero in Cucina che, grazie ad una super-produzione di zuppe, sta quasi completando i libri di ann- Catherine Bley, una specie di autorità in materia. O di Valentina, che sta "aggredendo" Il Libro d'Oro del Cioccolato

9. Ultimissima cosa: la biblioteca reale, quella da cui i vincitori mensili potranno scegliere il loro premio, si è ulteriormente arricchita, grazie alla generosità dell'ineffabile Marina: ci regala due chicche, di quelle che solo lei può scovare- e cioè un ricettario vintage della Liebig, pubblicato negli Anni '50 e un libro sulla cucina dei tempi di Federico II, pubblicato dalla omonima fondazione di Jesi. Le diciamo un grazie che inizia e non finisce, così come quello che rivolgiamo a tutti voi, per l'aiuto che ci state dando.
Continuate cosi!
Buon fine settimana
Ale&Dani

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

alessandra (raravis) 10/15/2011 17:31

Irene, la scadenza è a settembre 2012 :-)
Abbiamo deciso di regalare un libro ogni mese a chi ci manda più ricette perchè ci è sembrato bello legare questa iniziativa ai libri, anche in modo concreto. Ma lo spirito è quello di lavorare tutti insieme per la costruzione di un progetto di tutti, idipendentemente da premi o scadenze. Per inciso, io ho tre libri di Tessa Kiros e anche se me li porto alternativamente sul comodino, da tanto mi piacciono, finora ho realizzato solo una ricetta. Per cui... se capti il messaggio..:-)
Loredana, grazie!
ale

Loredana 10/15/2011 17:03

Ecco con una ricetta di Knam pubblicata quando il mio blog aveva 5 sostenitori..è modificata solo per un ingrediente...spero vada bene!
ciao loredana
http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.com/2011/04/terrina-dolce-alle-fragole-e-piselli.html

irene 10/15/2011 15:51

fate bene a essere orgogliose. il vs. blog è veramente stimolante. e si riuscissi a vincere la mia ritrosia a prendere impegni a scadenza nella blogosfera mi verrebbe voglia di scendere in arena con tessa kiros. coerentemente!

alessandra (raravis) 10/15/2011 11:40

Se mai vincessi al totocalcio (esiste ancora???) una casa editrice la aprirei. Guide turistiche e libri di cucina. e nient'altro... mi divertirei da matti, guarda. E tu saresti la mia redattrice n. 1, ovviamente!
ciao
ale

laroby 10/15/2011 11:16

quanto mi piacerebbe risucire ad organizzarmi e postare anche i miei piccoli contributi! vedrò di impegnarmi...nel frattempo "sfrutto" l'immenso bagaglio che avete raccolto scoprendo libri nuovi o conosciuti ma visti in nuova veste...grazie! le vostre iniziative si distinguono come sempre, secondo me meriterebbero...chessò...una casa editrice vostra? un canale televisivo? :-) baci e super complimenti a voi e ai partecipanti!

alessandra (raravis) 10/15/2011 09:54

Alessandra, hai voglia di mandarci un po' di tue ricette (dai tuoi libri, intendo): è una vergogna :-)che ci manchino proprio i tuoi titoli!
sul fatto che sia un super lavoro, non posso che concordare: però, comincia a prendere forma e quindi per ora abbiamo un sacco di entusiasmo, nel nostro serbatoio, a fare da benzina... il difficile sarà nei prossimi mesi. ma per ora, andiamo avanti!
grazie e buon fine settimana
ale

Alessandra 10/15/2011 09:45

Concordo con Stefania, che super lavoro!!!

Ciao
Alessandra

Stefania 10/15/2011 08:59

che super lavoro!