Masterchef- settimo episodio (prima parte)

MasterChef



Splendori e miserie di un'Ormo-chat: ok, confessiamolo. Ci siamo persi. O forse no, è il contrario: ci siamo ritrovate. Partite sotto l'impulso di un ormone risvegliato dalla prima inquadratura di Carlo Cracco e vieppiù impazzito, sballottato fra il su e giù dei Ry-ban d'antan e il ti vedo-non ti vedo dello sguardo 'sassino, ci eravamo divise: la base, semper fidelis al "Voglio CC qui e subito", mirabile sintesi critica e organica delle finalità intrinseche al progetto, "quelle da rottamare", divise a loro volta in ortodosse (pro Bastianich) e tatangeliane (pro Bastardich) e infine la nicchia degli amatori, votate alla causa del povero anulare sinistro di Barbieri - l'unico senza fede- e ben decise a portare a termine la missione. Ma qualcosa è cambiato, col succedersi delle puntate- e mercoledì sera ne abbiamo avuto la conferma: ci siamo ricompattate, riunite, ritrovate: e tutto per merito del grande Spyros, per il quale si leva un tifo da stadio, che al confronto gli hooligans son verginelle, condiviso per la prima volta (toh, che strano) pure dai mariti che per la prima volta da che c'è MC si fermano a guardare il programma con la moglie (toh che strano due). Per un gruppo che si ritrova, però, ce n'è un altro che si perde: la logica avrebbe lasciato supporre che GayTV riservasse un'attenzione speciale, all'omosessuale più simpatico e intelligente che la televisione italiana sta proponendo ora sui propri schermi. E invece, niente, ci siamo sbagliati. Ascella pezzata, canottiera, sguardo bovino e una perfetta rasatura del collo, a distinguerlo da un incrocio fra Lucio Dalla e il Cugino It...

image from here

Mistery Box: tocca al galletto, da riempire con uova-mortadella-lardo- prosciutto- parmigiano reggiano e straculo di maiale. Astenersi battutari , pliiis, anche perchè ci pensa Cracco a sfoderare una galanteria d'altri tempi quando, criticando il galletto di Luisa perchè troppo ripieno, le dice "Vabbè che devi fare un piatto che ti somiglia, però...". Luisa risponde con una paresi  a trentadue denti che di primo acchito sembra un sorriso, anche se dal labiale risulta un chiaro "mannecc e' muort e chi t'a muort", che non è proprio come le invocazioni agli Avi di Anna, ma rende lo stesso l'idea. Anzi, sortisce pure i suoi effetti, visto che il suo galletto passa il turno, al pari di quello di Ilenia e di Spyros, che si aggiudica la sfida, fra il tripudio dell'Ormochat

Che cosa manca? No, non è una nuova prova del gioco, mutuata dai fasti della Settimana Enigmistica, bensì la domanda che sempre più spesso si fanno gli osservatori attenti del programma. Ovvero, che cosa fanno i concorrenti, nei fuori onda? Si suppone che vengano preparati al tema della puntata, vista l'identità dei movimenti con cui hanno battuto la carne, prima di ridurla ad una farica, o la sicurezza con cui discettavano di fritture, parlando di pesce. E allora perchè ammorbarci con quel noiosissimo MC Magazine, che serve solo ad anticipare i nomi dei prossimi eliminati? Perchè non renderci parecipi di un dietro le quinte più tecnico, che senza dubbio sposterebbe l'interesse del programma non solo sui meccanismi del gioco, ma anche sullo spessore dei suoi contenuti? E magari non ci lascerebbe basiti e dubbiosi di fronte a progressi altrimenti inspiegabili, quasi che bastasse respirare la stessa aria dei giudici per poter imparare a disossare un pollo in trenta secondi o a presentarlo nel piatto come se si fosse appena presa la terza stella. Certo, altri dubbi resterebbero irrisolti- primo fra tutti, come abbia fatto Spyros ad aggiudicarsi la sfida facendo cuocere il galletto per soli 5 minuti. Ma lì, ci pensa Bastianich a svelare l'arcano: "hai fatto un miracolo". Prossima sfida, acqua di Lourdes. 

Masterchef-italia

Invention Test: lapar condicio sbarca a Masterchef e se l'altra volta è toccato alla Montagna, è il Mare a fare da motivo ispiratore della seconda prova, quella più temuta, che si conclude con l'esclusione di un concorrente. "Pesce", "Crostacei" e "Molluschi" sono le tre opzioni e Spyros sceglie il primo, con l'aperta approvazione di Moreno Cedroni che, buon peso, dispensa anche una ricetta. E dispensa anche consigli preziosissimi agli altri concorrenti che, al solito, fanno di testa loro. Su tutti, Enea, che si lancia in una cottura del pesce in cocotte. "Lo faccio cuocere per tot minuti", risponde sicuro alle obiezioni di Bastianich. "Non contare il tempo- suggerisce il sempre immenso Cedroni- guarda il pesce". Lo stesso vale per Chiara-cucino-solo-da-un-anno, che decide di fare un omaggio della sua bravura allo chef, riproducendo nientemeno che uno dei piatti più mirabili- che basta un boccone per capire che non è cosa, provare a farlo a casa. Ma tant'è, Chiara è Chiara- e Cedroni è il solito gran signore di sempre:  alle rimostranze di Bastianich, che accusava il piatto di scarsa originalità, il vero creatore risponde che il suo è diverso. Noi aggiungiamo che la lingua va usata anzitutto per assaggiare, specie se si hanno ambizioni da chef...

Guarda come rosico: Vince Spyros- e con lui vince l'umiltà di chi ha seguito tutti i consigli che gli sono stati dati. Il rosicamento, però, è ai massimi storici, con un Alberico-Achille  privato di Patroclo- Enea e il lato oscuro di Luisa, che offusca la bravura dimostrata finora. "Immagino che il signor Cracco quando ha cominciato non fosse bravissimo. Nessuno nasce imparato", dice tutta puntuta nel confessionale. Il fuori onda registra una sequela di  "schiattammuorte" che a quanto pare fanno la loro parte, perchè la prova in esterno sembra fatta apposta per lei...

A dopo
Ale

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

ellenika 11/06/2011 17:41

Quello che è successo è incredibile. E' vero che 500 mm di pioggia in poche ore sono un'enormità (l'alluvione della Val Pola era stata innescata da 200 mm di pioggia in 6 giorni, per capirci), ma erano giorni che si sapeva che questa perturbazione sarebbe arrivata. E le scuole sono rimaste aperte, e gli uffici pure. Non si può fare altro, adesso, che rallegrarsi per il vostro scampato pericolo e fare una preghiera per chi non c'è più. Elena

Anonymous 11/05/2011 13:59

Vi leggo da poco, cioè dall'inizio di MC.
Per Alessandra: io vivo a Rapallo e conosco bene la realtà di questa terra e dei suoi scellerati amministratori. Il mio cuore è con voi, purtroppo ne ho avuto esperienza. Ora c'è solo un'immensa tristezza per le vite perdute, e il profondo senso di sgomento di fronte alle ferite di Genova.
Vi abbraccio con tutto il cuore
Valeria

alessandra (raravis) 11/05/2011 11:53

ne scriveremo per forza. Deve solo passare la rabbia...

Pellegrina 11/05/2011 11:25

Condivido ogni parola, nella mia città stesse trascuratezze e stessi disagi, almeno negli ultimi tre anni; fortuna che da noi il fiume l'han messo in gabbia più di duecento anni fa e gli argini (ancora) reggono - fino a quando? Ma i morti nei sottopassi e nelle cantine e le esondazioni nell'hinterland li abbiamo avuti anche noi. Per non parlare degli edifici costruiti dove e come non si doveva, anche coi soldi pubblici. In una capitale del G8. Se ne scriverete ancora sarà molto interessante leggervi.

alessandra (raravis) 11/05/2011 09:39

Grazie.
L'allerta continua, ma mi sembra più un cancello chiuso con i buoi scappati, come scrivevo poco fa ad un'amica.Per ora, non scriviamo nulla sul blog, perchè la rabbia è troppo forte: ho mandato la nius per avvisare che stiamo bene e penso che il peggio sia passato
grazie ancora
ale

Anonymous 11/05/2011 08:12

vi leggo sempre, non commento mai, mi sono alzata e il primo pensiero è stato per voi, per fortuna state bene. Piango insieme a voi le persone morte, grazie anche all'insipienza di questa classe politica e mi fermo qui. Un bacio a tutti voi

anna 11/05/2011 07:16

E' una tragedia immane,vi sono vicina e spero che la lista delle vittime non si allunghi.
Un abbraccio grande quando il mondo

alessandra (raravis) 11/05/2011 06:00

Grazie.
Mi scuso per non aver proseguito con la seconda parte, ma non ce l'ho fatta.
Da noi, c'era mezzo metro d'acqua, che si infiltrava dovunqe, gli accessi bloccati, la corrente che andava e veniva- e mia figlia, mio nipote e mia sorella a scuola: in tutta la Liguria, c'erano le scuole chiuse, ma a Genova no. E ora le istituzioni danno la colpa a noi cittadini, perchè abbiamo sottovalutato l'allerta. Noi cittadini. Non il Comune, che non ha pulito i tombini, non ha sgomberato gli argini dei fiumi, non ha transennato le zone a rischio con un divieto di parcheggio, non ha chiuso le scuole, dimostrando con i fatti che questa "allerta2" che vedevamo sui tabelloni lungo le strade o leggevamo sui giornali non era la solita allerta, per cui magari tieni a casa tua figlia da scuola e il giorno dopo c'è il sole. Prova ne è che in classe di mia figlia c'erano tutti- e sono tutti ragazzi grandi, che non hanno bisogno di essere sorvegliati o vigilati. Potevano tranquillamente rimanere a casa da soli, se i genitori dovevano per forza andare a lavorare.
Noi oggi piangiamo 6 o 7 morti, di cui due bambini e una ragazzina di 19 anni. E abbiamo una città in ginocchio, lasciata in balia delle forze della natura anche da una scellerata incuria da parte dei nostri amministratori comunali, ai quali siamo stati lasciati in balìa per troppi anni. Tutti abbiamo dato una lettura di questo genere, perchè, per quanta acqua sia caduta, si è capito dal primo quarto d'ora che non avremmo retto. non è stato uno tsunami, come ha detto la nostra sindaco. Lo è diventato: perchè i nostri fiumi non sono puliti, i nostri canali di scolo sono intasati- e lo sono da sempre, perchè ogni anno, ad ottobre, noi paghiamo questi tributi. L'anno scorso, il 4 ottobre, è successo a Sestri Ponente. Oggi, la perturbazione si è spostata verso le loro zone: ieri li sentivamo al telefono, terrorizzati, che dicevano che in un anno e un mese nessuno ha pulito i fiumi. Nessuno. Stavano barricandosi in casa, chiudendo tutto e sperando per il meglio. E qui si piange per tutti, credetemi (anche un po' per le mie cose: la mia macchina semi nuova, le cose che avevo nel garage, la fatica supplementare per pulire tutto quanto, dopo che è una vita che paghi tasse su tasse, sul suolo pubblico e su quello privato, sull'aria che inspiri e su quella che respiri. per poi sentire una sindaco colpevole del gesto più scellerato della sua vita politica commentare questa tragedia dicendo "MENO MALE che non ho fatto chiudere le scuole". MENO MALE, capite?
mi fermo qui, perchè sennò non la finisco più.
Ma grazie a tutti, davvero.
ciao
ale

Chez Denci 11/05/2011 05:59

Non c'entro nulla con MC mai vista una puntata; il mio pensiero è tutto per voi, spero che stiate tutti bene. Con affetto Debora.

Cinzia 11/05/2011 01:19

..era carino leggere il gossip per MC ma sono venuta qui per rassicurarmi che per voi sia tutto OK, ho visto scene apocalittiche in TV e ogni timore è lecito.
Spero tutto bene anche per i vostri cari ed amici
un abbraccio

Pellegrina 11/05/2011 00:57

... ma che disastro, quanta distruzione. Un abbraccio.

Pellegrina 11/05/2011 00:36

Felice di sapervi bene!

Anna Luisa e Fabio 11/04/2011 22:38

Noto che dopo il commento di Flavia non ci sono più limiti, niente viene parafrasato, e secondo me è meglio così! :-D Non si sa mai...
Fabio

cristina b. 11/04/2011 22:15

spero sia tutto a posto per voi e i vostri cari. vi abbraccio fortissimo

Anonymous 11/04/2011 21:03

seguo con apprensione le notizie ai tg e spero davvero che voi stiate tutti bene.. Teresa G.

Kika 11/04/2011 19:18

Ale state tutti bene?

alessandra (raravis) 11/04/2011 18:21

ORA È TUTTO OK.
mando una mail appena posso
grazie :-)

Rosy 11/04/2011 18:13

Ditemi che abitate all'attico e siete tutti asciutti.

Marina 11/04/2011 17:54

Spyros è stato il collante mercoledì, mettendo in secondo piano C.C. anche se poi gli occhialetti hanno risvegliato gli ormoni sopiti :)
Adesso mi viene da sperare che Alberico non esca alla prossima perché anche lui catalizza tutta la nostra attenzione...

irene 11/04/2011 14:54

il mio tifo per spyros è facilmente intuibile.
ma oltre che meriti da compatriota e da chef, palesa anche intuizioni manageriali.
ha formato con criteri la sua squadra, ha assegnato i compiti, li ha lasciati lavorare (si fidava, per quello ha scelto loro), ed è andato a fare p.r. semplicemente un genio!!!!!!
cosa si chiede in realtà dal caposquadra?
esattamente questo.
la frase della puntata:
"non voglio mandare la mia squadra al pressure test".

alessandra (raravis) 11/04/2011 13:21

e io rilancio: e secondo te, perchè si è fatto fotografare cosi??? :-)

cristina b. 11/04/2011 13:11

ragazze, ma lo vogliamo fare un po' di sano gossip o no? secondo voi perché gayTV ha messo la foto di Alberico...?

Gianni Senaldi 11/04/2011 12:53

Sempre e solo Spyros ....
E come sempre, la tua è un'analisi .. illuminata

Murzillo Saporito 11/04/2011 12:28

Ah che bella puntata mercoledì....mi sono proprio "arricreata"...un pò per Spyros che mi mette allegria e un pò perchè uscita Chiara che mi stava cordialmente sullo stomaco....poi piaceva a mio marito, quindi 2 piccioni con un fava!
Luisa mi piaceva tanto ma in effetti ultimamente sta uscendo un pò acidina....a sto punto tifo per Federico...

Anonymous 11/04/2011 12:17

Concordo su tutto Alessandra, e l'ormochat l'ho letta tutta ieri mattina a colazione (nano non vuole proprio dormire prima delle 21 così guardo MC in differita). Spyros è davvero fantastico,la paresi di Luisa mi ha fatto morire dal ridere(che str...zetta, anche se brava) e piango già per Federico, anche secondo me parte prestissimo. CC è meraviglioso quando urla, se l'ormone parte a vederlo da casa, immagina cosa succede lì, con la tensione già a mille!!!
Aspetto con ansia la partenza della gara di X Factor e le tue pagelle.
Mimma

Gambetto 11/04/2011 12:10

Qui non ho letto commenti sul "Ricciolo da Riporto" di Moreno Cedroni...che non è un suo nuovo piatto...ma la sua nuova intrigante capigliatura che me lo ha fatto immaginare fissare i propri e sparuti riccioli con l'agar-agar! :P ahahahahahaha

Aleonlykitchen 11/04/2011 11:56

Spyros mi piace parecchio, soprattutto per il suo modo di porsi. Mi sembra il più umile, quello che ascolta i consigli di chi ne sa più di lui... (cosa che non farebbe male anche agli altri concorrenti...). Umile ma con carattere, come ha dimostrato nell'esterna! Ma si sa, i greci sanno divertirsi e far divertire :-)
Cracco? Il suo sguardo ti stende, dipende in che modo però...
Bastianich...? Forse gli hanno assegnato il ruolo del più cattivo, ma a me, fin da piccola, hanno insegnato a non parlare mai di cibo dicendo che fa schifo, per una questione di rispetto...
Barbieri? Semplicemente lo adoro!

Anonymous 11/04/2011 11:41

Ale, ho optato per un *salto* da voi invece della pausa caffè peferendo la tua simpatia ed il tuo acume alla caffeina.
Confesso di non aver ancora smaltito l'ormone da mercoledì sera.. ;-) e di essere ancora tachicardica per il bel CC con tanto di occhiale da bel tenebroso e capello al vento (mo vieni qui che ti spettiniamo tutto!! XD )
Quanto a Barbieri concordo con Saretta.... e' di un tenero, educato... da mangiarsi. Gli altri due acchiappano di più? Si sa da sempre: i bastard inside cuccano di più!!
Su Alberico nn mi pronuncio... ho già digitato di tutto e di più in Ormochat.. :-S
Attendo con ansia il seguito...
:-* Nora

fantasie 11/04/2011 11:01

Hai svelato il mio metodo difficilissimo di capire chi uscirà!!! :(((
Come al solito tutto azzeccatissimo!

Francesca 11/04/2011 10:31

Qua il capo della curva ultrà dell CC's girls ^_^: CC è CC, ma Spyros ci ha messe d'accordo tutte, hai ragione Ale!!!! l'immagine del simpaticcissimo-correttssimo-intelligentissimo Alberico è da brivido..e non è un complimento! rande Ale