Moda in Italia. 150 anni di eleganza : la mostra di Torino

Di Giorgia

venaria

Sempre per la nostra edicola delle cose da vedere qua e la nel nostro Paese, non posso non segnalarvi questa mostra “Moda in Italia. 150 anni di eleganza”, che è aperta dal settembre di quest’anno e  che doveva chiudere  i battenti il prossimo 8 gennaio, ma che invece è stata prorogata fino al 29 gennaio 2012.


da archivio fotografico Tirelli-Trappetti
L’allestimento è stato curato con la direzione artistica di Michele De Lucchi, in alcune sale  delle Arti rinnovate e nell’antico Teatro delle Commedie della Reggia di Venaria, per la prima volta aperti al pubblico proprio in occasione della mostra : per chi ancora non l’ha visitata, c’è quindi un doppio motivo di interesse.  La direzione artistica invece è stata affidata alla dottoressa Franca Sozzani direttrice di Vogue Italia, direttrice editoriale di una casa editrice, nonché autrice di numerosi libri di fotografia, moda, arte e design, e di Gabriella Pescucci,  premio Oscar ai migliori costumi per L'età dell'innocenza (The Age of Innocence) (oltre ad altre 2 candidature),  vincitrice di sette nastri d'argento (fra gli altria,  per La città delle donne (1980), Il nome della rosa (1987), Le avventure del barone di Munchausen (1990) e La fabbrica di cioccolato (2006) .) oltre a  due David di Donatello con e un BAFTA per C'era una volta in America (1985).

La mostra ci consente di ammirare abitiappartenuti a personaggi storici (potremo quindi essere irretititi dall’eleganza della Duse o della Cavalieri), come pure alle scene di film celeberrimi, come il famoso abito bianco della scena del ballo del Gattopardo, indossato dalla bellissima Angelica-Claudia Cardinale (ci servirà da preparazione per la nostra prossima lettura collettiva!) o quello di Livia Serpieri-Alida Valli, di Senso, o le scarpe disegnate da Ferragamo per la Monroe.
Gli abiti, quasi 200, provengono principalmente dalla collezione Tirelli Trappetti di Roma, ma sono stati messi a disposizione anche da diversi stilisti itaiani e da vari musei e raccontano la storia della moda in Italia dal 1861 ai giorni nostri.
abito attribuito alla Cavalieri : foto da qui
Il percorso espositivo descrive un secolo e mezzo di storia della moda secondo due macrosezioni che si sviluppano su due piani, inaugurando i nuovi spazi delle Sale delle Arti della Reggia, corrispondenti a due momenti diversi delle vicende della moda in Italia. 


L'allestimento di Michele De Lucchi è davvero entusiasmante:


negli scenografici ambienti della Reggia elimina la distanza con gli abiti esposti attraverso una combinazione di specchi, così che il visitatore si sente partecipe della scena e della storia rappresentata. Il percorso prevede uno specchio incorniciato all'inizio, quasi da camerino, che via via si farà più frammentato, destrutturato.
Il suggestivo e coinvolgente gioco di rimandi tra arti figurative, fotografia, cinema e musica, in costante dialogo con gli abiti esposti, è arricchito inoltre da un percorso olfattivo, ideato da Laura Tonatto appositamente per questa mostra, che regalerà sensazioni d’altri tempi evocando ricordi, atmosfere e ambientazioni uniche.

Se volete vedere altre foto di abiti fantastici , date un'occhiatina qui!



Informazioni:

Sale delle Arti della Reggia di Venaria
Venaria Reale
Piazza della Repubblica, Venaria Reale
Dal 17 settembre 2011 all' 8 gennaio 2012
 Chiuso il lunedì.
 Martedì - venerdì h 9-18; sabato e domenica h 9-20.
MOSTRA PROROGATA FINO AL 29 GENNAIO 2012

Da giovedì 22 dicembre a giovedì 5 gennaio (esclusi i giorni festivi) sono programmate visite guidate alle mostra Moda in Italia. 150 di eleganza alle ore 15.30 - 17, costo di 4 euro a persona (anziché 6), è necessaria la prenotazione 011 4992333

Cappucci : Oceano


Condividi post

Repost 0
Commenta il post

Anonymous 12/27/2011 00:16

abiti bellissimi che fanno sognare a tutte le età. mostra da non perdere

dede 12/23/2011 17:01

eh si, campanilismo a parte mostra e reggia sono davvero eccezionali. E per completezza d'informazione, fino al 29 gennaio sono in mostra, sempre alla Venaria, i disegni di Leonardo

poverimabelliebuoni/insalata mista 12/23/2011 08:32

che meraviglia, è un po' che medito di tornare a torino....
ho visto IL BORGHESE E L'ANTICO alla Galleria Borghese a Roma, roba da rimanere a bocca aperta, le opere, l'allestimento e il contenitore!!! una favola....grazie Giorgia per queste segnalazioni, ciao e buon natale!
Cristina G

Giorgia 12/22/2011 22:35

Non sai quanto mi faccia piacere!!! Buonissima serata!

L'angolo cottura di Babi 12/22/2011 22:12

Assolutamente da vedere, tra l'altro la location è stupenda. Grazie alla proroga riuscirò quasi sicuramente ad andarci. Bellissima segnalazione, grazie!

Giorgia 12/22/2011 21:44

io ho ancora qualche speranza di riuscire a vederla.... sono abiti davvero magnifici! Meno male che l'hanno prorogata :-)

arabafelice 12/22/2011 21:01

Ecco, ora so che mi dispiace da morire perdermela....