Mousse di prosciutto crudo del Monte Amiata

di Daniela 

Vi ho già detto che sono una persona molto fortunata, perchè ho parecchie amiche che mi viziano con un grandissimo affetto, che spesso dimostrano anche  con mille pensieri, regali e vizi di ogni tipo...
Non le merito , lo so, e spesso mi stupisco perchè loro, imperterrite continuino a strare al mio fianco, visto che non ho proprio un carattere fantastico :-).... Be', meglio non interrogarsi troppo in materia: non vorrei che cominciassero a farlo anche loro!!!! :-))
Dunque, vi dicevo,  una di queste amiche, Sabrina, per la precisone (che ho già nominato molte volte anche e soprattutto perchè madre della mia peperissima e deliziosa figlioccia numero 2) da un viaggetto in toscana, mi ha portato uno splendido prosciutto crudo del Monte Amiata. Delizia indicibile!! La morbidezza e dolcezza della polpa fa da contrasto al sapore forte ed aromatico delle spezie che lo ricoprono.... decisamente indicibile!!! Questo prosciutto ha un unico difetto: necessiterebbe di un'affettatrice che io non ho (incredibilis dictu) e quindi va tagliato a mano. Questo va bene finchè il pezzo ha una certa proporzione, ma, arrivati verso la fine, diventa davvero complicato. 
Ora, secondo voi, potrei buttar via siffatta meraviglia a cuor leggero, solo perchè non riesco ad affettarla (e il mangiarlo a morsi presenta alcune oggettive pratiche difficoltà ;-))?  Jamais! Per dirla alla francese! Per risolvere il delizioso problema sono ricorsa quindi ad una semplicissima

Mousse di prosciutto crudo di amiata al rum!

prosciutto amiata

Ingredienti
170 gr di prosciutto crudo tagliato a pezzi piccoli
150 gr di mascarpone
20 gr di panna liquida fresca
2 tappi di Rum ( il mio è Dominicano, invecchiato 2 anni)
2 "bastoncini" di pepe lungo del Bengala (potete sostituirlo con il nero semplice)
beninoa-1


Procedimento iper-semplice
Tagliate a pezzi piccoli il prosciutto crudo . Ovviamente, va benone questa ricetta anche per avanzi di prosciutti crudi meno "nobili" del mio. In questo cas però dovrete aggiungere al prosciutto stesso qualche spezia che gli conferisca un sapore più deciso e particolare, che il crudo dell'amiata ha già. Vi consiglierei , già che siamo in tema di pepi, di usare in questo caso del pepe lungo del Bengala, molto aromatico e un po' più forte del pepe nero normale. Che dite? O anche con una miglela 4 pepi potrebbe non essere male... Decidete voi ciò che preferite, comunque.
Continuando, tritate con un mixer per diversi minuti il prosciutto, aggiungete il mascarpone e un mezzo bicchierino di panna fresca per aumentarne la morbidezza.  Controllate spesso il composto, perchè il prisciutto crudo non si lascia ridurre in crema troppo facilmente: per questo è utile tagliarlo già in piccoli pezzi prima di utlizzare il mixer.
Appena pronto assaggiate e regolate con le spezie, come dicevamo prima, ed aggiungete 2 o 3 tappi (sarà mezzo bicchierino anche qui) di rum giovane, che esalta i sapori senza coprirli con il suo gusto, lasciando solo un lieve sentore aromatico in più. Ovviamente anche in questo caso potrete provare altri accoppiamenti, ma il mio naso questo ha suggerito a me!!! :-)

panini

L'ho utilizzato, in un aperitivo per una cena toscana, come imbottitura dei soliti nostri panini morbidi verdi,  questa volta, decorati sia con semi di sesamo che con semi di papavero .
Come sempre sono riuscita a strapparne uno ai miei ospiti per fotografarlo per voi....:-)))
Buonissima giornata a tutti
Dani

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

Daniela 01/21/2012 09:31

Günther è un prosciutto morbido profumato e con la superficie superiore ricoperta di un insieme di spezie aromatiche.... squisito!
:-))! A presto

Günther 01/20/2012 23:50

devo essere sincero non conoscevo il prosciutto del monte amiata ed è una bella sorpresa, fantastica la mousse sui panini verdi non solo per affetto cromatico ma anche per il gusto

Daniela 01/20/2012 20:07

Sono carini vero? insieme ai rossi , ai gialli e ai neri sono anche una gioia per gli occhi, oltre che per il palato! Un abbraccio e buon we anche a te!

Daniela 01/20/2012 20:06

Come dicevo prima, Veronica, è nata per non sprecare un prosciutto fantastico ed è piaciuta molto. Mi raccomando, se il tuo prosciutto non è speziato, aggiungi qualche aroma di tuo gusto, in particolare un po' di pepe che da corpo al tutto. Se lo prepari dimmi se è piaciuto poi! :-)
Grazie e a presto

Daniela 01/20/2012 20:02

Ricambio con piacere il tuo abbraccio e buon we anche a te!

Daniela 01/20/2012 20:01

Ciao Loredana! In effetti ho voluto provare qualcosa di nuovo per il mio super prosciutto... l'idea della marinatura è particolare in effetti ed interessante...
Faremlo una prova incrociata magari, che dici? :-)))) Buona serata :-)

Daniela 01/20/2012 19:57

hahaha in effetti il sospetto è legittimo! Ma la bellezza di questa mousse è il non sprecare neppure una fettina di questo profumatissimo crudo....

Un abbraccio e buon we

Valentina 01/20/2012 18:41

mi sono letteralmente innamorata di questi panini verdi!! sarà che è da un po' che sto fantasticando su un pane simile e vederlo mi ha attirata. Super!!
buon we, Vale

Veronica 01/20/2012 18:31

Non avevo mai sentito la mousse di prosciutto crudo !!!! Proverò a farla questo weekend che ho degli ospiti a cena !!!

Kiara 01/20/2012 16:45

Ciao Daniela! Ma che fortuna avere delle amiche così!!! Bellissimo! E buonissimo questo piatto...semplice nell'esecuzione ma dal gusto senza dubbio particolare! Un abbraccio cara e buon week end!

Loredana 01/20/2012 16:10

Goloso da addentare...peccato ci sia il monitor.
Io uso preparare una mousse di prosciutto facendolo marinare prima di frullarlo e , di solito, utilizzo il porto...con il rum è tutto da sperimentare!
ciao loredana

arabafelice 01/20/2012 14:36

Anche io ho un'amica che mi ha regalato un prosciutto, e a questo punto sapendo dove vivo mi chiedo se piuttosto non fosse un dispetto :-)))

La tua mousse è splendida, e mi hai messo la curiosità di assaggiare questo tipo di prosciutto.