la Frangipane con Gelèèe di Lamponi e Crema Chibouste

FRANGIPANE CON GELE’ DI LAMPONI E CREMA CHIBOUSTE




Pasta frolla:
200 gr di farina 00
100 gr di burro
55  gr di zucchero Zefiro
2  tuorli
vaniglia 1 baccello
1 pizzico di sale.
Crema Frangipane:
100g di farina di mandorle (o mandorle pelate)
100g di burro appena ammorbidito
100g di zucchero semolato
1 uovo
30g di maizena
CREMA CHIBOUSTE   (Montersino)
150 g.                crema pasticcera
2,5                     fogli di gelatina
60 g.                  albumi
100 g.               zucchero
½                       bacca di vainiglia

INOLTRE:
200               lamponi
2   tbs                  zucchero
1                                        foglio di gelatina


Preparare la frolla. Stendere la  frolla in una teglia. Preparare la frangipane, montando  l’uovo con il burro e aggiungendo,poi, il resto degli ingredienti. Spalmare la frangipane sulla frolla stesa nella teglia, avendo cura di non riempirla completamente,ma lasciando un dito abbondante dal bordo della frolla. Infornare a 180 gradi per 30-35 minuti. Far raffreddare la crostata .
Frullare i lamponi e passarli al colino, per eliminare i semini. Mettere a mollo il foglio di gelatina. Scaldare leggermente  il  frullato di lamponi e sciogliervi la gelatina ammollata e strizzata. Quando la gelatina comincia a tirare, versarla sulla torta. Scaldare la crema pasticcera, aggiungervi i semini della mezza bacca di vainiglia e sciogliervi gli altri fogli di gelatina, ammollati e strizzati. Montare gli albumi a neve ferma; intanto preparare uno sciroppo con lo zucchero e  un cucchiaio d’acqua e portarlo a 121 gradi. Quando lo sciroppo è arrivato a temperatura, versarlo a filo sugli albumi,continuando a montare fino a raffreddamento.  Unire delicatamente la crema agli albumi. Mettere la chibouste in un sac a poche e fare dei ciuffi, in modo da ricoprire tutta la torta. Con un cannello, fiammeggiare la chibouste.



Condividi post

Repost 0
Commenta il post

Gialla 04/23/2012 00:26

Ma questo dolce è un'esplosione di goduria, non so perché guardandolo mi sia messa a ridere... beh, forse un po' lo so, mi sono immaginata a mangiarlo, ma mica in modo normale da ragazzina per bene... affatto! Bensì tuffandogli dentro tutta la mia faccia... ah che goduria infinita XD Ahahahah
Baciuzzi

La Gaia Celiaca 04/22/2012 22:19

bellissima anche questa, condivido in toto il commento di nora!

TataNora 04/22/2012 17:30

Ecco un'altra che sa usare il cannello! Gradevole il bilanciamento della crema dolce per poi smarrirsi nel fresco del lampone. Insomma: LA FINISCIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!! Uffi mi sento la Signora Pina della blogsfera! Le mie sono così banali!
Brava....E BASTA!
Nora

poverimabelliebuoni/insalata mista 04/22/2012 10:55

wow!! e io navigo ancora in alto mare....