Mtmag


mtmagprova

Mtmag di questa settimana su mostre, cinema e teatro




MOSTRE


Vermeer. Il secolo d'oro dell'arte olandese. Su segnalazione di Pellegrina, appassionata d'arte in ogni sua sfaccettatura, vi giro le informazioni di base su questa splendida mostra, in scena a Roma alle Scuderie del Quirinale, da 27 settembre al 30 gennaio 2012. 
Sono riunite in questa mostra alcune opere tra le più significative del maestro Olandese oltre ad una cinquantina di quadri di suoi celebri conterranei tutti vissuti nel XVII secolo, momento, come racconta il titolo della mostra, d'oro di quella nazione. 
E' il periodo delle visioni intime e veriste, così diverso dalle visioni grandiose dell'arte sacra o di quelle gradite alla grande committenza in particolare italiana, con un'utilizzo della luce sapientissimo, ma molto fresco: verrebbe voglia di dire quotidiano, come quotidiane e private sono le scene che illumina. Qui ne troverete alcune tra le più belle che vi sia dato vedere, a meno che non siate collezionisti, poiché è difficile ammirarle tante opere raccolte in un'unica mostra, data "l'estrema difficoltà a reperirne le opere rare e preziosissime, conservate assai gelosamente da pochi musei e raffinati collezionisti, sia per la loro fragilità."



Questa segnalazione invece ci arriva da Cristina, altra grande appassionata d'arte. Si tratta degli ultimi giorni, grazie ad una proroga straordinaria, utili per vedere la mostra "Arte torna Arte" che si tiene fino al 9 dicembre nelle storiche sale della Galleria dell'Accademia di Firenze. La mostra comprende oltre quaranta opere di trentadue artisti contemporanei .
Ecco alcuni nomi di rilievo : Francis Bacon, Louise Bourgeois, Alberto Burri, Antonio Catelani, Martin Creed, Gino De Dominicis, Rineke Dijkstra, Marcel Duchamp, Luciano Fabro, Luigi Ontani, Claudio Parmiggiani, Giuseppe Penone, Pablo Picasso, Alberto Savinio, Andy Warhol.

Eccovi infine la presentazione di Franca Falletti, una dei curatori della mostra 'il percorso è controcorrente rispetto a quello che uno storico dell'arte di formazione classica normalmente percorre, non è cioè un percorso cronologico che parte dai secoli più lontani per arrivare all'oggi ma uno che dallo sguardo e dal pensiero contemporaneo si rivolge al passato non per assumere un atteggiamento nostalgico, di recupero esteriore e formale, ma per valutare tutto ciò che nel passato può servire oggi per dire una parola che sia forte e valida nel futuro'.
Piccolo stimolo in più per la visita : "La Galleria (dell'Accademia di Firenze) è famosissima per la presenza dei Prigioni e del David di Michelangelo, quest’ultimo qui trasportato a fine Ottocento ed allestito nella scenografica galleria appositamente creata. Vi sono conservati anche molti dipinti dal Duecento al Cinquecento, una importante gipsoteca con opere di Lorenzo Bartolini e Luigi Pampaloni, ed una collezione di icone russe.." Non credo ci sia altro da aggiungere :-)


Ultimi giorni, salvo cambiamenti dell'ultima ora anche per  "Michelangelo e la Cappella Sistina nei Disegni Autografi della Casa Buonarroti", dal 31 ottobre al 7 dicembre 2012,

Questa è una ghiottissima occasione per poter ammirare, a 500 anni esatti dalla benedizione di papa Giulio II, che volle la realizzazione dell'opera, i disegni preparatori autografi dell'immenso genio, messi a disposizione da casa Buonarroti. L'esposizione ricalca esattamente il percorso cronologico della creazione degli affreschi e li mette a disposizione del pubblico con ingresso libero, presso la Camera Dei Deputati,  Palazzo San Macuto, ingresso libero da Via del Seminario, 76. a Roma. Occasione davvero ghiottissima.

Orari: dal lunedì al venerdì: dalle 10:00 alle 20:00. (ultimo ingresso alle 19:00), sabato: dalle 10:00 alle 13:00 (ultimo ingresso alle 12:00), mercoledì 31 ottobre: dalle 14:00 alle 20:00 (ultimo ingresso alle 19:00). Chiuso le domeniche .




teatro dal sito della Scala



Da ieri (mercoledì 28 novembre fino a domenica 9 dicembre) al Sistina a Roma va in scena dopo una lunghissima tournè che dura ormai da diversi anni, l’ultima edizione di Peter Pan il Musical , di  James M. Barrie, con la regia di Maurizio Colombi, la produzione firmata "Il Sistina" che ha avuto un grandissimo successo tra gli adulti come tra i più piccoli. Le musiche, tanto per ricordarlo, sono di Edoardo Bennato, tratte dal suo album "Sono solo canzonette" riadattato a musical da lui stesso: questo album, devo confessarlo, è uno tra quelli che più ho amato da sempre: brillante, intelligente, ironico, spiritoso, appassionato, romantico. Qui Bennato ha creato una magia irripetibile, che strega il cuore di chiunque sappia che, chi ha rinunciato ai suoi sogni "e ti ride alle spalle, forse è ancora più pazzo di te".
Per informazioni su date e biglietti il sito del Teatro Sistina





mostre

Escono oggi nelle sale tra gli altri :


UNA FAMIGLIA PERFETTA

Protagonista del film è Leone (Sergio Castellitto) 50 anni, uomo potente, ricco e misterioso, ma soprattutto solo. Lo è a tal punto da arrivare ad ingaggiare una compagnia di attori, per far interpretare loro la famiglia che non ha mai avuto. La recita va in scena la notte di Natale, ma quella che avrebbe dovuto essere la festa più magica e tradizionale dell'anno, si rivela un vero incubo per tutti coloro che capitano a tiro delle stravaganze e del cinismo di Leone

Commedia , regia di Paolo Genovese, con Sergio Castellitto, Marco Giallini, Claudia Gerini, Francesca Neri, Carolina Crescentini, Eugenia Costantini, Ilaria Occhini, Romuald Klos, Paolo Calabresi, Maurizio Mattioli, Sergio Fiorentini, Eugenio Franceschini, Giacomo Nasta, Lorenzo ZurzoloNotizie ed interviste qui

LE 5 LEGGENDE

E' la storia di un gruppo di eroi ben conosciuti tra i bambini, tra i quali Babbo Natale, Il Coniglio Pasquale, La Fatina dei Denti; ognuno con dei poteri straordinari. Quando uno spirito maligno, "L'Uomo Nero", lancia il guanto di sfida per conquistare il mondo, i Guardiani devono unire, per la prima volta, le loro forze per proteggere le speranze, le fantasie e le convinzioni dei bambini di tutto il mondo.


Film di animazione della Universal Pictures, DreamWorks Animation, dai creatori di Shrek e Konfu Panda
Trama dal sito del film dove troverete notizie e giochi legati ai personaggi


Buona giornata a tutti
dani


Condividi post

Repost 0
Commenta il post

poverimabelliebuoni/insalata mista 12/01/2012 09:13

non riesco a rispondere direttamente al tuo commento, va beh...ti ringrazio molto per la dritta, terrò presente!!
ciao
cris

Daniela 11/30/2012 10:34

Grazie mille !! siete proprio dei tesori: è proprio questo che desideravo, uno scambio di informazioni con persone così appassionate! E' davvero una gioia da condividere tanta bellezza! Aspetto con piacere anche commenti su ciò che visitate!
Grazie e buona giornata

Daniela 11/30/2012 10:29

A chi lo dici.... piacerebbe anche a me girovagare un po' e vedere... ma almeno così, segnalandoli, posso sognare un po'
Buona giornata :-)

perladarsella 11/29/2012 23:56

Vermeer vale davvero la pena, oltre a lui che e' davvero tanta roba ci sono altre opere parecchio interessanti.
E la Galleria dell'Accademia vabbe', chettelodicoaffare... tutte le volte che ci passo davanti butto l'occhio dentro, che il David piazzato li mi fa sempre impressione.

Sempre per il versante campanilistico ti segnalo che all'Opera del Duomo si puo' finalmente vedere la Porta del Paradiso dopo un restauro durato anni. La porta e' eccezionale e anche la sistemazione e' ben messa (anche se non definitiva).
Che poi, se a uno non piacesse, sale una scala e batte il naso nella Pieta' Bandini...

Pellegrina 11/29/2012 22:57

Anzi, mi fa piacere :-)

Pellegrina 11/29/2012 22:56

@Gambetto: Confermo, con alcune precauzioni. I Vermeer sono sette, di cui tre trascurabili e quattro eccezionali (per me). E' come dice Dani pittura intimista, per cui non è tanto il caso di reagire al soggetto, ma alla pittura proprio. Luci e giochi di luce, di contrasti tra consistenze diverse (stoffe, vini, vetri, legni) colore pieno e materico (secondo me), si diceva che Vermeer spendesse tantissmo in colori perché ne usava della migliore qualità e in quantità, perfezione assoluta delle forme e degli oggetti, ruolo dei volumi nell'equilibrio compessivo del quadro (ad esempio quello della strada di Delft, che tu diresti: beh, in fin dei conti, è un muro... beh, non solo!). I soggetti sono... niente: un attimo rubato, una smorfia, uno sguardo colto al volo. Vanno guardati a lungo con calma particolare per particolare, e sono quadri piccoli e non molto illuminati, quindi consiglio di evitare categoricamente i giorni festivi.
Il resto della mostra è più "facile" sono vedute, alcune decisamente belle, con una luce nordica e marina fantastica, delle chiese bianchissime e qualche scena di genere in interni ben arredati. Buona visita!

ondinaincucina 11/29/2012 22:43

che belle informazioni, peccato non essere in giro per poter vedere qualche bella mostra, mi sarebbe piaciuto Vermeer, non lo conosco, se non che di nome

Daniela 11/29/2012 19:16

Non so dirti : le tre creature vorrebbero andare a vedere Hotel transylvania .. gli altri due non so, penso aspetteremo i cd ;-)... però certo abituato bene come sei :-))))
Per Vermeer fammi sapere che ne pensi :-)) Dice Pellegrina che ci sono alcune opere da urlo!
Un abbraccione

Daniela 11/29/2012 18:52

non essere meravigliata mia cara ragazza: ascolto sempre con molta attenzione!! Per quelli che mi hai citato mi sto attrezzando con calma perchè roma è una fucina, particolarmente in questo periodo!
Invece se posso darti uno sconsiglio, ho letto cose piuttosto negative su klee, che volevo inserire oggi, perchè lo amo particolarmente... pare che sia una specie di bufala perchè ci sono solo la metà dei quadri suoi promessi in origine e che queli di contorno non valgano la candela... dai un'occhiata qui http://roma.corriere.it/roma/notizie/arte_e_cultura/12_ottobre_10/paul-klee-gnam-quadri-richiesti-indietro-roma-2112193978435.shtml
Un bacione e buona serata Cri

Gambetto 11/29/2012 16:16

Di Vermeer ti farò sapere...anche perchè conto di andarlo a vedere, non si sa mai che possa anche capirci qualcosa! :P ahaahhahahah
Per il cinema d'animazione passo la mano invece...aspetto Tim Burton non vorrei rovinarmi "la bocca" prima con della junk-animation! :P ahahahhaha
Poi magari mi sbaglio sia chiaro...ma a naso&mento (sai che entrambi sono il mio punto forte! ehehehehe) quel film di animazione è un cagat...(biiippp!!) pazzesco! :D

poverimabelliebuoni/insalata mista 11/29/2012 16:16

toh...ti ho segnalato qualcosa di utile, bene!
mi aspetta Roma questo Natale, c'è l'imbarazzo della scelta, mi prenoto Vermeer naturalmente ma poi Guttuso al Vittoriano, Turcato al Macro e Klee alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna e contemporanea, niente male eh?
Ciao
Cris

Daniela 11/29/2012 13:06

Spero non ti dispiaccia ! Trovo interessantissimo conversare con te e sono davvero indicazioni gradite ed intelligenti le tue, che spero non mi negherai in futuro :-)
Buona giornata miss L!

Pellegrina 11/29/2012 09:30

D.? Ddddd? D.!!!
...dico! (non Di.Co)...
;-)