Mtmag


mtmagprova

L'MTmag di oggi su mostre, musica, teatro, cinema


MOSTRE


Premesso che è un artista che adoro, spero di riuscire ad andare a visitare  la mostra, intitolata semplicemente De Nittis , che sarà aperta a Padova dal 19 gennaio al 26 maggio  Palazzo Zabarella. 
Saranno esposti ben 120 capolavori che costituiranno il percorso espositivo della più importante mostra mai realizzata su uno dei protagonisti assoluti della pittura dell’Ottocento europeo. Le opere arriveranno dalle maggiori istituzioni francesi, e dai più importanti musei e gallerie pubbliche italiane. Anche diverse importanti raccolte private, di storici collezionisti di De Nittis, hanno contribuito alla realizzazione della mostra, con i dipinti meno noti, capolavori assoluti proposti al pubblico in questa occasione.


STORIE DELLA PRIMA PARMA
Etruschi, Galli, Romani: le origini della città alla luce delle nuove scoperte archeologiche
mostra archeologica
Museo Archeologico Nazionale di Parma - Palazzo della Pilotta
da sabato 12 gennaio a domenica 2 giugno 2013
Obiettivo primario della mostra, che coinvolge istituzioni pubbliche e private, sia locali che nazionali, unite nel comune intento di promuovere e diffondere la conoscenza dell’archeologia in ambito locale ed internazionale, è la presentazione delle nuove scoperte di scavo avvenute in anni recenti nel territorio di Parma, scoperte che contribuiscono a ridisegnare il quadro storico finora noto per le fasi più antiche della città.  Informazioni dal sito ufficiale



Abu Simbel: il salvataggio dei Templi.
Mostra imperdibile a Roma all'Accademia d'Egitto (via Omero,4) da oggi, 10 gennaio alle ore 18 al 31 gennaio. INGRESSO GRATUITO

Opening: 10 gennaio 2013 - ore 18:00


- Documentari inediti sulla campagna di salvataggio dei Templi della Nubia;

- Intervento di apertura della Direttrice dell'Accademia d'Egitto di Roma, Prof. Gihane Zaki

- Conferenza: "Abu Simbel: il salvataggio dei Templi" -

Intervengono:

Massimo Setzu, Presidente World Wide Artists Gallery

Prof. Rosanna Pirelli, Egittologa, Università degli Studi di Napoli L'Orientale

Prof. Andrea Manzo, esperto Antichità Nubiane, Università degli Studi di Napoli L'Orientale

- Anteprima musicale dell'artista nubiano Karem Mourad

- Inaugurazione della mostra "Abu Simbel: il salvataggio dei Templi, l'uomo e la tecnologia"

- Degustazione di bevande tradizionali dell'Alto Egitto

11 gennaio 2013 - ore 18:00
- Concerto dell'artista nubiano Karem Mourad
- Degustazione dei sapori tradizionali della Nubia
Per informazioni più dettagliate vi rimando al sito

lirica e balletto


Solo una piccola incursione nel mondo dell'opera per ricordare che il 15 gennaio sarà presentata alla Scala di Milano una delle opere che mi piacciono di più :  il Falstaff, l'ultimo capolavoro di Giuseppe Verdi, una nuova produzione del Teatro alla Scala in coproduzione con Royal Opera House, Covent Garden, Londra e Canadian Opera Company, Toronto
Le repliche saranno da 15 Gennaio al 12 Febbraio 2013. Direttore Daniel Harding  Regia Robert Carsen


musica 2

dal sito ufficiale di A Bacchetti
Un'incursione nella musica per segnalarvi che domenica 13 gennaio alle ore 17.00 presso la Sala Dante a La Spezia potrete assistere a La tastiera illuminata di Andrea Bacchetti, un recital di pianoforte solo, un viaggio nella musica italiana del settecento, il secolo dei Lumi, nel quale il pubblico potrà godere di brani di autori come Galuppi, Marcello, Fano, Soler, Scarlatti, Rossini (da qui)
Andrea Bacchetti è un pianista straordinario, un personaggio particolare, schivo e riservato, ma dalla grandissima capacità interpretativa e tecnica. Se potete, andate ad ascoltarlo!



mostre


In questi primi giorni dell'anno è uscito il nuovo film di Tornatore, La migliore offerta.
Il cast internazionale e la firma del regista già premio oscar e vincitore a Cannes, garantiscono una pellicola che deve essere vista e che già si è proposta come una dei maggiori successi come incasso di questi primi giorni dell'anno.
Il nuovo film di Tornatore è molto ben congegnato, non privo di difetti ma sorretto dall'interpretazione capolavoro di Geoffrey Rush.Tra il melodramma nostalgico e il giallo, "La migliore offerta" fa riflettere sull'arte della seduzione nel senso etimologico del termine; esplora il potere della suggestione, i labili confini tra l'autenticità e il falso nell'arte come nei sentimenti, le potenzialità ora salvifiche ora distruttive dell'amore. E' una pellicola elegante e coinvolgente, densa di bellezza, simbolismi e archetipi., commenta su Repubblica Serena Nannelli. 


Condivide la posizione tra i più visti del periodo con La migliore offerta, il nuovo film di Tom Cruise, Jack Reacher, la prova decisiva.
L'attore in grande spolvero dopo divorzi e problemi religiosi vari, ripropone un personaggio molto caro alla cinematografia americana dell'uomo tutto di un pezzo, duro, ma affascinante, al di sopra della legge mosso solo dal suo desiderio di verità e giustizia assoluta.
Il film, ispirato all'omonimo romanzo di Lee Child "La prova decisiva", tratta del mistero di un caso nato in una città pacifica e tranquilla, dove cinque uomini sono uccisi da un cecchino. La polizia ferma un sospettato che però si dichiara innocente. Questo dice ai poliziotti di cercare e prendere Jack Reacher. Jack Reacher si vede così ricercato ed è costretto a fuggire e nascondersi. Naturalmente, la caratterista peculiare del film, sta nel mistero che circonda il personaggio interpretato da Tom Cruise. Un animale misterioso di cui nessuno sa nulla. Di lui non esiste niente, neanche una mail, o indirizzo fermoposta. Insomma Jack Reacher è un fantasma che, stanco di tutto e di tutti, intraprende un suo cammino solitario e segreto. (da qui)

Cloud Atlas. Esce oggi ed ha un cast incredibile : da quel genio di Tom Hanks a Susan Sarandon e Hugh Grant (tre attori che mi piacciono incredibilmente) oltre a Hale Berry ed una serie di altre presenze notevolissime. In breve questa la trama :
Sei storie si svolgono in parallelo anche se ambientate in sei epoche diverse, come se fossero presenti in un'unica dimensione senza tempo. A metà ottocento un avvocato americano si adopera contro la schiavitù, negli anni '30 un giovane compositore bisessuale viene incastrato da un grandissimo autore presso il quale lavora, a San Francisco negli anni '70 una giornalista cerca di svelare un complotto per la realizzazione di un reattore nucleare, ai giorni nostri in Inghilterra un anziano editore viene incastrato e internato in una casa di cura da cui cercherà di fuggire, nella Seul del 2144 un clone si unisce ai ribelli e scopre che quelle come lei sono utilizzate come cibo per altri fabbricati e infine nel 2321 in una Terra ridotta all'eta della pietra da una non ben identificata apocalisse un uomo entra in contatto con i pochi membri di una civiltà tecnologicamente avanzata e si ribella alla tribù dominante.(Da qui)

Asterix e Obelix al servizio di sua Maestà

Il quarto capitolo dei due galli più famosi del cinema :

"50 a.C.: Cesare e` assetato di conquiste. Alla testa delle sue gloriose legioni decide allora di invadere un'isola collocata ai limiti del mondo conosciuto, un Paese misterioso chiamato Britannia: l'Inghilterra. La vittoria e` rapida e totale. Beh... quasi! Un piccolo villaggio riesce a resistere, ma le sue forze stanno per esaurirsi. Cordelia, Regina della Britannia, decide allora di inviare Beltorax, il suo ufficiale più fedele, in Gallia per chiedere aiuto ad un altro piccolo villaggio, noto per la sua tenace resistenza ai Romani. Qui Asterix e Obelix hanno già  un bel da fare. Il capo ha affidato loro suo nipote Goudurix, un ragazzo impertinente appena arrivato da Lutezia, perché lo aiutino a crescere e a diventare un uomo. E l'impresa appare davvero ardua. Quando Beltorax arriva per chiedere aiuto, i Galli decidono di consegnargli un barile di pozione magica e di assegnargli come scorta Asterix e Obelix. Ma anche Goudurix andrà con loro, visto che il viaggio sembra essere un'eccellente occasione per perfezionare la sua formazione. Sfortunatamente niente andrà ` come previsto." (da qui)
Ci saranno oltre al mitico Gérard Depardieu nei panni di Obelix e  Edouard Baer in quelli di Asterix, l'altro mito Catherine Deneuve nella parte di Cordelia, Regina della BritanniaNeri Marcorè come centurione romano e Luca Zingaretti, nel ruolo di un generale. Regia di  Laurent Tirard

Buona giornata
Dani

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

Giorgia 01/11/2013 21:47

Eee il *di* in "di certo" non era contemplato! -.- uff.. Che bello! Non penso di riuscire ad andare nemmeno a quello... Ma sono vergognosa quest'anno... Non ho nemmeno visitato Miró al Ducale.. :/ bah..

Daniela 01/11/2013 14:36

è un piacere Mari!!!!!!

mari ►☼◄ lasagnapazza 01/10/2013 21:24

De Nittis non lo conosco molto e visto che è a Padova cercherò di farci un salto.
La migliore offerta e Cloud Atlas sono sicuramente i miei prossimi film. Grazie Dani come sempre per le dritte :)

Daniela 01/10/2013 20:48

si c'è Picasso prorogato fino a 27 gennaio!!

Giorgia 01/10/2013 20:31

Grazie per il graditissimo complimento :) eeee di certo che ci conosciamo!

Giorgia 01/10/2013 20:30

Neppure io riuscirò ad andare :( vabbè vorrà dire che andrò direttamente a Parigi! Ahhh e c'è pure Picasso a Milano, credo!

Daniela 01/10/2013 18:47

si, ricevo conferma ora che ci conosciamo bene noi due !

Daniela 01/10/2013 18:45

ah, per inciso, bel blog il tuo :-))) Davvero interessante.

Daniela 01/10/2013 18:35

Grazie Giorgia delle tue "dritte" graditissime! Degas l'ho segnalato con la morte nel cuore perchè con tutta probabilità non riuscitò ad andare a vederla....
Ma non è che noi ci conosciamo?

Daniela 01/10/2013 18:08

Franci le cose belle che abbiamo sottomano sono davvero un'infinità... anzi, cerco un po' di proporvi le più "grosse", ma ogni volta che preparo questo post per il giovedì mio marito e le mie figlie mi prendono in giro perchè emetto sospiri profondi, pensando a tutto ciò che sono costretta a perdermi..... Ma così riesco almeno a dare una sbirciatina qua e là....
:-)))))))

Daniela 01/10/2013 17:44

ahahahah me lo ero chiesto anche io.... :-)))))) In più non sono una fan sfegatata del tom più amato!!!
Spero di riuscire a vederlo anche io il Falstaff, anche se forse mi giocherò la carta di Bolle.... Devo rifletterci :-))))
Un bacio grande

Acquolina 01/10/2013 12:50

quanta scelta! grazie!

Giorgia 01/10/2013 09:18

"La Migliore Offerta" è da vedere! Possibilmente in compagnia di uno o più amici fidati.
Sono rimasta affascinata dalle location... Girato in gloriose città d'arte italiane ed estere, è un piacere per gli occhi. La trama tiene sempre in tensione e (finalmente) non affronta il "visto e rivisto" tema dell'amore. È anche un "elogio alla volontà"! Musica di Morricone interessante, molto Beriana (dato che siamo pure in anno di anniversario) ;)
Mi aggrego anche io e lo consiglio!

A Torino ci sono Degas e i capolavori del museo d'Orsay... Voglio andarci!!
Buona giornata
Giorgia

Silvia M. 01/10/2013 08:49

Cara, sei sempre delicata e puntuale!
Il falstaff me lo vado a vedere, ci canta la mia amica e mi ha detto che è proprio una bella produzione.
Jack Reacher no grazie. Ho letto tutti i libri. Jack Reacher nei libri è alto 198 cm e pesa 104 kg. Molte azioni si basano sulla sua fisicità. Come posso aver scelto quel tappetto di Tom Cruise?