Alla Biblioteca Laurenziana di Firenze "Animalia" e... un Clafoutis di prosciutto e noci

Alla Biblioteca Laurenziana di Firenze "Animalia" e... un Clafoutis di prosciutto e noci

Gli uomini e la cura degli animali nei manoscritti della Biblioteca Medicea Laurenziana 
dal 14 aprile al 14 giugno 2014
In occasione del convegno nazionale dell’ordine dei veterinari si inaugura la mostra Animalia, organizzata in collaborazione con la FNOVI (Federazione nazionale ordini veterinari italiani) e il Museo di storia naturale dell’Università di Firenze.

La mostra illustra attraverso i manoscritti della Biblioteca e opere a stampa moderne, la presenza degli animali nella storia e il ruolo della medicina veterinaria.
I manoscritti, riccamente miniati parlano degli animali simbolici e fantastici, animali sacri, animali come cibo. Attraverso i testi della Classicità si racconta l’approccio degli autori al mondo animale, per poi passare  ai trattati di mulomedicina e mascalcia. Accanto alle immagini di animali sono esposti alcuni  animali concessi in prestito dal Museo di Storia Naturale. 
I testi a stampa moderni, di proprietà di collezionisti privati, illustrano invece la veterinaria, l’evoluzione di questa scienza e professione nei secoli fino ai nostri giorni.

Informazioni ed immagini dal sito ufficiale della Biblioteca e da quello dellUniversità di Firenze

 

liocorni, draghi, centauri, satiri, grifoni, fenice, pegaso e  ancora un satiro
liocorni, draghi, centauri, satiri, grifoni, fenice, pegaso e  ancora un satiro
liocorni, draghi, centauri, satiri, grifoni, fenice, pegaso e  ancora un satiro
liocorni, draghi, centauri, satiri, grifoni, fenice, pegaso e  ancora un satiro
liocorni, draghi, centauri, satiri, grifoni, fenice, pegaso e  ancora un satiro
liocorni, draghi, centauri, satiri, grifoni, fenice, pegaso e  ancora un satiro
liocorni, draghi, centauri, satiri, grifoni, fenice, pegaso e  ancora un satiro
liocorni, draghi, centauri, satiri, grifoni, fenice, pegaso e  ancora un satiro

liocorni, draghi, centauri, satiri, grifoni, fenice, pegaso e ancora un satiro

e cosa potremmo mai unire ad una mostra che si occupa anche di " animali come cibo"? Non disponendo al momento di carni di drago o di sirena, sarò costretta a proporvi un normalissimo e disgraziato maiale, del quale, come si sa, non si butta mai via niente!!!

Qui ho utilizzato per un piatto rapidissimo, dell'ottimo prosciutto crudo di Parma, dolcissimo e perfetto in unione con noci e formaggio. Ovviamente potrete sstituire le noci con delle verdure, chessò, zucchine per esempio o fagiolini o pisellini e creare un piatto più primaverile... a vostra scelta!

Clafoutis di prosciutto e noci

da Elle à Table  

Alla Biblioteca Laurenziana di Firenze "Animalia" e... un Clafoutis di prosciutto e noci

Ingredienti:

  • 8 fette sottili di prosciutto crudo dolce: per me crudo di Parma di Terre Ducali
  • 12 noci sgusciate 
  • 100 g di formaggio : emmental, parmigiano ...
  • 4 uova 
  • 400 g di latte (o metà latte e metà panna)
  • 50 g di farina
  • sale e pepe

clafoutis 

Preparazione:

1. Accendete il forno a 180 ° C (termostato 6). Circa rompete noci tra le dita. Tagliate il formaggio a dadini. 
2. Sbattete le uova. Salate e pepate leggermente. A poco a poco aggiungete il latte, sbattete ancora e poi aggiungete il formaggio, la farina e le noci. 
3. Ungete una teglia di 24 cm di diametro e coprire la metà inferiore con il prosciutto affettato. Versate il composto sopra e coprite con le altre fette di prosciutto. Infornate e cuocete per 40 minuti, fino a quando le uova si rapprendono. 
4. Levate il clafoutis dal forno, lasciate raffreddare 10 minuti e servite.

clafoutis prosciutto

Personalmente ho preparato in picole pirofile monodose da 12 cm, delle ottime monoporzioni, dividendo in ciascuna un quarto del composto.

Veloce , semplice e gustoso! Piatto unico perfetto.

Daniela

Condividi post

Repost 0
Commenta il post