A Milano dal 17 settembre: "Chagall. Una Retrospettiva 1908-1985"

A Milano dal 17 settembre: "Chagall. Una Retrospettiva 1908-1985"

 

Ricominciamo ad occuparci di mostre in giro per l'Italia, con uno dei miei autori preferiti. Siamo a Milano, dove a Palazzo Reale è in corso fino al 1 febbraio 2015, la mostra intitolata Chagall. Una Retrospettiva 1908-1985.

Cosa si può dire di questo incredibile pittore, sognatore, magico nell'uso del colore, dalle mille influenze  (ebreo, russo, francese insieme), amico di Apollinaire, Picasso, Mondrian e Breton, frequentatore di mille correnti (tra cui cubismo, simbolismo, fauvismo e surrealismo), che ha attraversato con la sua arte quasi un secolo di storia... La miglior descrizione è quella che diede di lui l'amico Picasso negli anni '50: "quando Matisse morirà, Chagall sarà l'unico pittore in grado di capire cosa sia veramente il colore".

Autore di quadri, scenografie, sculture, affreschi arazzi, vetrate, costumi teatrali, murales, ceramiche, Chagall con il colore ha veramente giocato e rapito l'attenzione di chi ammira le sue affascinanti opere.

Le circa 220 opere in mostra a Milano sono divise in diverse sezioni "che rispecchiano la cronologia dell'esperienza di Chagall nella pittura: il periodo in Russia con i primi dipinti realizzati a Vitebsk e a San Pietroburgo; il passaggio in Francia a Parigi con il contatto con il cubismo, il fauvismo e il simbolismo; il ritorno in madrepatria fino al 1921 quando assunse incarichi ufficiali per il governo sovietico e fondò una scuola d'arte e il Museo di arte moderna di Vitebsk; il secondo passaggio in Francia a partire dal 1923 fino all'esilio prima della Seconda Guerra Mondiale negli Stati Uniti d'America; la decisione di rientrare in Francia per stabilirsi definitivamente in Costa Azzurra."

A Milano dal 17 settembre: "Chagall. Una Retrospettiva 1908-1985"
A Milano dal 17 settembre: "Chagall. Una Retrospettiva 1908-1985"
A Milano dal 17 settembre: "Chagall. Una Retrospettiva 1908-1985"
A Milano dal 17 settembre: "Chagall. Una Retrospettiva 1908-1985"
A Milano dal 17 settembre: "Chagall. Una Retrospettiva 1908-1985"
A Milano dal 17 settembre: "Chagall. Una Retrospettiva 1908-1985"

Per la prima volta, poi, sono presenti in esposizione, opere che non solo provengono dai consueti grandi musei di tutto il mondo e dalle 50 più importanti collezioni private, ma anche dalle collezioni private, ancora quasi del tutto mai esposte, degli eredi diretti del grande artista.

Insomma una visita si ha da fare, certamente!

Troverete qui informazioni più dettagliate della mostra e notizie su orari biglietti e visite.

Buona giornata a tutti

Daniela

Condividi post

Repost 0
Commenta il post