Dentro la ricetta del lunedì - Empanadas - appendice

Post in tre puntate e mezzo.

[precedenti: 2 - El Relleno de humita (il ripieno di mais) ; 1 - La Masa (l'impasto); 3 - Preparazione

Chiudo quest'Ottobre felice dei risultati raggiunti e delle possibilità che mi si propettano innanzi. Quello appena passato è stato un mese ricco di avvenimenti, condito d'avventura e colmo di esperienze. La musica, fortunatamente, è il fil rouge della mia vita passata e delle sfide future. 

Un nuovo incarico richiede la mia attenzione e dedizione. Le audizioni e le varie domande di ammissione, nonchè i concerti ed i concorsi, necessiatano della mia concentrazione, del mio impegno e di tutta la professionalià che posso offrire. Non parliamo poi di tutto il resto... l'amore innanzi tutto e a seguire le lingue che devo imparare per bene, lo sport, la lettura, la casa, i concerti e le opere da andare ad ascoltare e vedere... eeee bhè perché no... la cucina. Non che ultimamente abbia molto tempo per essa, ma cerco di dedicarmici... e quando non lo faccio fisicamnete, quel poco di spazio che avanza nel mio cervellino, lo lascio inventare e lavorare di fantasia anche sul cibo. 

Oggi vi auguriamo un ottimo inizio di settimana con un'altra puntata sulle mitiche empanadas argentinas. Uno degli ultimi post su questo tema, presumo, mio malgrado. 

Nella puntata di oggi... vi svelerò la ricetta ed i segreti per un ottimo ripieno di carne!

 

 

 

 

 

Ingredienti

Macinata magra bovino 400 g
Macinata bovino/maiale 600 g
Cipollotti medi 3/4
Carote 1 media
Uova 2*
Burro 30 g 
Comino in polevere 1 cucc.no
Peperoni gialli 150 g
Pepe un cucc. no di mulinello
Peperoncino piccante a gusto
Paprika 1/2 cucc. no
Zucchero 2 cucc.ni
Sale q. b. 
Uva passa sultanina una manciata
Olive verdi 30*
Brodo di carne o verdura (leggermente salato) 1 l

* unità numerali

Si. servono una miriade di ingredienti, ma vi assicuro che il risultato vale la pena! 

Partiamo con la preparazione di tutti gli ingredienti, mondati, lavati, tagliati, pesati e misurati li disporrete opportunemente sul piano di lavoro per facilitarne la fruizione.

Per ogni ingrediente vi indicherò la preparazione, poi vi dirò come assembrare il tutto.

Preparare il brodo di carne o verdura a vostro piacimento - fate attenzione alla quantità di sale che utilizzerete.

Tagliate le olive a rondelle (se denocciolate) o a listelli.

Fate rinvenire l'uva passa in un poco di brodo o di acqua tiepidi.

Bollite dell'acqua, salatela e poi fate cuorere le uova per cira 5 min, di modo che risultino sode.

Portate a bollore altra acqua e fate cuocere le carote sino a che non saranno morbide, ma senza che si sfaldino.

Pulite i cipollotti ed il peperone. Tagliate il peperone ed i cipollotti a piccoli dadini. Dei cipollotti usate la parte bianca, ed una parte - quella più tenera ed interna - del gambo.

Preparate le spezie.

 

Procediamo con la cottura

In una bella casseruola fate sciogliere il burro, soffriggete le cipolle per 1/2 minuti e aggregate i peperoni, successivamente le carote e le olive. Abbassate il fuoco e fate cuorere lentamente la carne (5 min). Aggiungete a poco a poco il brodo (non vi servirà tutto il litro). Ora unite le uova tagliate a piccoli pezzi, l'uva, le spezie, lo zucchero e per ultimo il sale. Nel salare prestate attenzione al sale già presente nel brodo e nelle olive. Rimestate per bene e lasciate riposare e intiepidire.

Potete variare a vostro piacimento il ripieno, aggiungendo (le patate, ad esempio) e rimuovendo ingredienti.  Esso deve comunque risultare gustosissimo, non piccante, piuttosto umido e la carne dovrà essere tenera succosa.

E come sempre... Buon Appetito!!!

 

Giorgia

Ingredienti

Macinata magra bovino 400 g
Macinata bovino/maiale 600 g
Cipollotti medi 3/4
Carote 1 media
Uova 2*
Burro 30 g 
Comino in polevere 1 cucc.no
Peperoni gialli 150 g
Pepe un cucc. no di mulinello
Peperoncino piccante a gusto
Paprika 1/2 cucc. no
Zucchero 2 cucc.ni
Sale q. b. 
Uva passa sultanina una manciata
Olive verdi 30*
Brodo di carne o verdura (leggermente salato) 1 l

 

* unità numerali

 

 

Si servono una miriade di ingredienti, ma vi assicuro che il risultato vale la pena! 

Partiamo con la preparazione di tutti gli ingredienti, mondati, lavati, tagliati, pesati e misurati li disporrete opportunemente sul piano di lavoro per facilitarne la fruizione.

Per ogni ingrediente vi indicherò la preparazione, poi vi dirò come assembrare il tutto.

Preparare il brodo di carne o verdura a vostro piacimento - fate attenzione alla quantità di sale che utilizzerete.

Tagliate le olive a rondelle (se denocciolate) o a listelli.

Fate rinvenire l'uva passa in un poco di brodo o di acqua tiepidi.

Bollite dell'acqua, salatela e poi fate cuorere le uova per cira 5 min, di modo che risultino sode.

Portate a bollore altra acqua e fate cuocere le carote sino a che non saranno morbide, ma senza che si sfaldino.

Pulite i cipollotti ed il peperone. Tagliate il peperone ed i cipollotti a piccoli dadini. Dei cipollotti usate la parte bianca, ed una parte - quella più tenera ed interna - del gambo.

Preparate le spezie.

 

Procediamo con la cottura

In una bella casseruola fate sciogliere il burro, soffriggete le cipolle per 1/2 minuti e aggregate i peperoni, successivamente le carote e le olive. Abbassate il fuoco e fate cuorere lentamente la carne (5 min). Aggiungete a poco a poco il brodo (non vi servirà tutto il litro). Ora unite le uova tagliate a piccoli pezzi, l'uva, le spezie, lo zucchero e per ultimo il sale. Nel salare prestate attenzione al sale già presente nel brodo e nelle olive. Rimestate per bene e lasciate riposare e intiepidire.

 

Potete variare a vostro piacimento il ripieno, aggiungendo (le patate, ad esempio) e rimuovendo ingredienti.  Esso deve comunque risultare gustosissimo, non piccante, piuttosto umido e la carne dovrà essere tenera succosa.

 

 

E come sempre... Buon Appetito!!!

 

Giorgia

Condividi post

Repost 1
Commenta il post