Il Crumble, Il Grano Saraceno e la solidarietà

Avevo in mente un post, per oggi, che descrivesse l'ingrediente principale della ottima ricetta che vi presentiamo, il crumble di mele al grano saraceno di Giorgia... e invece ho cambiato idea in itinere ! Si, perchè ieri pomeriggio, ho avuto la gioia e il piacere di assistere ad uno spettacolo splendido, di cui voglio parlarvi.

Il conservatorio di Genova ha pensato infatti di organizzare un concerto per raccogliere fondi e mostrare la sua solidarietà alle vittime dell'alluvione di questo autunno. Il luogo scelto è stata una bella chiesa in Borgo Incrociati, il luogo più colpito la notte del 9 ottobre dall'esondazione del Bisagno e li, alla presenza di sua Ecellenza il Cardinale Bagnasco, i ragazzi hanno suonato e cantato per 2 ore, intrattenendo un pubblico numeroso e partecipe, che ha applaudito ogni performance con grande calore.

Lasciatemi aggiungere che il nostro blog, ha dato molto a questa bellissima occasione: abbiamo infatti fornito diversi artisti impegnati ieri.

Innanzitutto la nostra carissima Giorgia, un soprano con i fiocchi e mia coautrice su MT, che ha dedicato al pubblico, insieme ad un quintetto di ottoni, un'Ode di Haendel splendida, che lei ha saputo interpretare con grande bravura, commuovendo il pubblico e ricevendo un mare di applausi.

Bravissima Giorgia!!!!

Poi, nell'orchestra dei giovanissimi, che ha suonato, diretta dal Maestro Marchese, due brani (due tempi della sinfonia Al santo Sepolcro di Vivaldi e una suite di Warlock), interpretandoli magistralemente e con grande autorevolezza nonostante la giovane età (hanno un'età compresa tra i 13 e i 16 anni), ha suonato anche la mia Microba, violoncellista appassionata.

In aggiunta a ciò anche Carola, la figlia di Ale, è venuta a dare un supporto con il suo violino, ai più piccoli , con i rangi ridotti a causa dell'influenza.

Quindi, lasciate le pale, con le quali ganno spalato e calatisi nella veste di musicisti seri e professionali, i ragazzi hanno saputo dare una bellissima prova di se, che ci ha reso tutti particolarmente orgogliosi. Grazie mille al Conservatorio e a loro, per lo sforzo che hanno profuso in questo, dato che le varie allerta 2 che si sono succedute in questo mese, hanno qualche volta impedito le prove, compreso l'ultima, quella generale, di venerdì scorso.

Detto questo, era doveroso farlo, torniamo alle nostre ricette preferite.

Giorgia ha preparato per noi come vi dicevo un dolce invitante e profumato utilizzando il grano saraceno, ingrediente ricco di virtù che amiamio entrambe molto.

Se volete leggere qui, potrete trovare qualche notizia e curiosità sul grano saraceno. Vi lascio ora alla ricetta di Giorgia

 

Crumble di Mele al Grano Saraceno

Il Crumble, Il Grano Saraceno e la solidarietà

Ricetta semplicissima da preparare e davvero ottima da abbinare con gelato alla vaniglia o alla crema, per i più golosi, o con un'ottima crema pasticcera

per il ripieno
500/450g di mele 
Zucchero di canna non raffinato 50g
Cannella 
Succo di mezzo limone piccolo
 
per il crumble
180g di burro a temperatura ambiente in cubetti
150g di farina 00
150g di farina di grano saraceno
150g di zucchero di canna grezzo 
 
PicMonkey Collage 
 
Pre-riscaldare il forno a 180ºC.
 
In una ciotola unire zucchero farine e burro e lavorare il tutto con le mani sono ad ottenere un composto omogeneo molto granuloso. 
 
In un'altra ciotola porre le mele sbucciate e pulite e tagliate a fette di 1 cm di spessore e dunque in tre parti. Unire lo zucchero il limone e la cannella e mescolare per bene. 
 
Imburrare una teglia di 144 cm2 circa (24x6 o 15x10 ad esempio). 
Porvi le mele e livellare con un cucchiaio, porvi quindi il composto crumble. Cuocere in posizione medio bassa per 40/45 minuti sino a quando la pasta non sarà imbrunita e le mele morbide. 
Più semplice e profumato di così...
Giorgia

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

Virò 12/05/2014 21:46

Che bella la parte "sana" dei nostri giovani, impegnata con cultura, musica e solidarietà...peccato che faccia meno notizia di quella che occupa le scuole o si accoltella per una squadra di calcio...

Daniela 12/06/2014 12:05

si, hai completamente ragione!!!!

silmaril elalit 12/05/2014 14:10

uhm! ricetta da provare e complimenti per l'articolo!

Daniela 12/06/2014 12:05

Grazie mille!