Per i piatti storici: French toast (al cioccolato)

french toast 

Merenda, merenda, merenda, merenda...

; ovviamente uno dei mantra che nella mia casa si sentono ripetere piu spesso: sono le voci dei ragazzi di qualunque età, che frequentano la mia cucina. Sono anche adulti, alcuni "quasi a dieta", oltre ai più giovani compagni di scuola della Microba, l'ultima "scolarizzata" delle mie ragazze.

Perciò, ci vuole sempre qualcosa di rapidamente preparabile, perché, come ovvio, non c'è mai molto preavviso nell'arrivo degli ospiti multietà!  Benvenute idee rapide e golose allora. 

Una delle più apprezzate e delle più semplici e rapide da realizzare, è questa, molto ricca, vagamente chic anche nel nome, che non manca mai di impressionare i golosi, ed è più che sufficiente per appetiti anche forti, stressati da luuuuunghe ore di studio...

Vi riporto anche un'interessante articolo,che ho trovato qui e che vi cito integralmente: che ci racconta, in breve, la storia di questa semplice preparazione, una parente dolce del mitico Croque Monsieur

Storia del french Toast

Non sono chiare le origini ne chi lo ha inventato per primo. Se ne hanno le prime notizie in un libro di cucina dell'antica Roma attribuito ad Apicius, attorno al IV secolo a.C. e parla di pane tagliato a fette, imbevuto nel latte, fritto nell'olio e infine cosparso di miele.
In ogni paese ha un nome diverso. In Francia si chiama Pain Perdu (pane perso) e si rifà all'uso del pane raffermo. In Germania si chiama Armer Ritter e se ne hanno notizie dai fratelli Grimm nel 14 secolo e nel 1600 alcuni libri riportano la ricetta. In Spagna se ne trovano tracce nei primi anni del 1600 in libri di cucina, pane a fette raffermo, uova e miele. Nel Regno Unito si chiama Poor Knights ok Windsor (Poveri cavalieri di Windsor) e si fa in modo leggermente diverso e ha l'aggiunta del vino bianco dolce. E negli Stati Uniti? Si chiamano French Toast, che traducendolo significa toast francese, ma il nome non deriva dallo stato, la leggenda dice nel 1724 tale Joseph French in una taverna di Albany (New York) invento questa ricetta chiamandola con il suo nome, ma non essendo molto colto dimenticò la 's del genitivo sassone. (French's Toast significa il toast di French)

 

French toast al cioccolato

Per i piatti storici: French toast (al cioccolato)

Da un'idea veeeeecchissima, che avevo tratto da  qui

uova
3
latte
185 ml   
zucchero
1 cucchiaio 
burro
20 g 
Pane bianco o pancarrè
8 fette 
Cioccolato al latte o fondente
100 g tritate finemente 
Zucchero a velo
 

In una grande ciotola, sbattete le uova, il latte, lo zucchero semolato e un pizzico di sale mescolando il tutto accuratamente.

 

PICT1481 

Riscaldate la metà del burro in una grande padella antiaderente a fuoco medio. Immergete 2 fette di pane nel composto di uova e mettetele in padella. Cospargete ogni fetta con un quarto del cioccolato. Impregnate altre 2 fette di pane nell'uovo e posizionatele sopra il cioccolato. Premere delicatamente verso il basso. Cuocere per 3 minuti per lato, fino a doratura.

Ripetere con gli altri ingredienti.

Tagliate in fettine e servire spolverato con zucchero a velo. Delizioso...

Buona giornata

Daniela

Condividi post

Repost 0
Commenta il post