La Pietà Rondanini al Castello Sforzesco

La Pietà Rondanini al Castello Sforzesco

L'ultimo post era dedicato all'immenso genio da Vinci: oggi, per par condicio :-) , due parole sul suo giovane ed intemperante rivale, Michelangelo.

Dopo aver avuto la fortuna di seguire il programma di Corrado Augias, piacevolissimo gentiluomo, elegante, colto e spiritoso, nei modi come nel parlare e nell'esporre, ottimo giornalista, intitolato VISIONARI, dedicato al Buonarroti (e che potrete rivedere al link indicato), mi è sembrato perfetto segnalarvi questo evento particolare, che ha per protagonista proprio la Pietà Rondanini: il Castello Sforzesco, ha prorogato fino a domenica l'ingresso gratuito per poter ammirare da vicino la Pietà, il capolavoro a cui Michelangelo lavorò fino a pochi giorni dalla sua morte. 

La bellezza dell'opera è immensa e le emozioni che sa suscitare altrettanto violente.

Qui, oltre che nella trasmissione di Augias, potrete ascoltare una racconto dell'opera dedicata alla racconto che lo scultore Henry Moore fa dello splendido gruppo marmoreo.

Spero di riuscire a godere anche io, ancora una volta, di tanta bellezza.

Le emozioni positive non sono mai abbastanza...

Buona giornata

Daniela

Condividi post

Repost 0
Commenta il post