La semplicità di un'Insalata fresca di zucchine e pinoli per godere dell'opulenta bellezza del Barocco Romano...

Nello splendido Palazzo Cipolla a Roma si può visitare fino al 26 luglio 2015 una mostra dedicata allo stile che a Roma ha trovato la sua espressione più pura e celebrata: il Barocco.

"Il percorso espositivo spiega in modo sintetico e chiaro l’evoluzione dell’arte barocca dalla sua nascita nei primi due decenni del Seicento, alla sua massima ‘esplosione’ figurativa sotto il pontificato di Urbano VIII e continua con l’attenzione riservata all’urbanistica da papa Alessandro VII Chigi, che diede alla città di Roma un nuovo ‘volto’...

Manifattura dei Gobelins, Nicolas Poussin e Charles Le Brun, Mosè bambino calpesta la corona del faraone, 1680-1685 ca., lana, seta e oro; Parigi, Mobilier National et Manufactures des Gobelins, de Beauvais et de la Savonnerie

L’esposizione vanta tra i prestatori alcuni dei musei più prestigiosi al mondo: Musée du Louvre, The State Hermitage Museum, Kunsthistorisches Museum, Museo Nacional del Prado, Victoria & Albert Museum, Musei Vaticani, Musei Capitolini e Galleria degli Uffizi. (da qui)

 

il trailer della mostra

"La pittura, la scultura, l’architettura e l’urbanistica raggiunsero allora i massimi livelli; l’esposizione mira a svelarne il fascino attraverso la ricostruzione del percorso creativo dell’artista, dall’idea progettuale – sono esposti, tra l’altro, studi, bozzetti, schizzi, piante e sezioni architettoniche – fino all’opera compiuta, anche oltre il perimetro della mostra.

G.L. BERNINI, Ritratto di Costanza Bonarelli, 1636-38 ca.

Il percorso raccoglie quasi 200 opere tra dipinti, sculture, disegni, medaglie e oggetti, dislocate e contestualizzate in uno spazio visivo ispirato alle inquiete architetture di Borromini. Tra le opere più ricercate c’è il disegno riferibile a Ciro Ferri tratto dagli affreschi di Pietro da Cortona per palazzo Pamphilj a piazza Navona e il Contro-progetto del colonnato di piazza San Pietro di Gian Lorenzo Bernini." (da qui)

Giovanni Francesco Barbieri, detto Guercino, Santa Maria Maddalena Penitente con due angeli

Troverete sul sito ufficiale della mostra tutte le informazioni necessarie, compresi tuttie gli eventi satellite organizzati intorno a questa splendida esposizione.

 

Insalata fresca di zucchine e pinoli. 

La semplicità di un'Insalata fresca di zucchine e pinoli per godere dell'opulenta bellezza del Barocco Romano...

Eccovi una "non ricetta" fresca e perfettamente adatta alla stagione, oltre che eccellente anche per una dieta estiva... 

Ingredienti per 3 persone

6 o 8 zucchine piccole e tenere

50 g di Parmigiano reggiano dop

1 manciatina di pinoli

limone

sale 

pepe bianco

olio evo

11427219_10205410832407610_2227010035881860557_n 

Tagliate le zucchine a fettine sottili con una mandolina, unite il parmigiano tagliato a scagliette e i pinoli (qui sono al naturale, ma potete anche saltarli se li volete più croccanti).

Condite con una citronette al pepe bianco (mescolate un cucchiaio di limone per ogni due cucchiai di olio evo, sale e pepe bianco).

Fresca da provare, pronta in due minuti!

Buona giornata

Daniela e Marilisa.

Condividi post

Repost 0
Commenta il post