porcini

Condividi post

Repost 0

HONEY Cake

HONEY Cake

Condividi post

Repost 0

Ecco l'altro piccolo

Ecco l'altro piccolo pensiero per voi che, con Giorgia, abbiamo immaginato... Vi capiterà qualche volta, o magari vi sarà capitato solo in qualche occasione, di avere dubbi su cosa proporre per un pranzo con amici, oppure un po' più formale o per un'occasione...

Condividi post

Repost 0

Condividi post

Repost 0

menu ok 

Ecco l'altro piccolo pensiero per voi che, con Giorgia, abbiamo immaginato... Vi capiterà qualche volta, o magari vi sarà capitato solo in qualche occasione, di avere dubbi su cosa proporre per un pranzo con amici, oppure un po' più formale o per un'occasione particolare e di essere incerte su quale menu presentare, quale vino o magari che dessert abbinare a un certo piatto a cui tenete.

Bene, noi abbiamo pensato di offrirvi ogni tanto, un'idea per risolvere questo pensiero: vi proporremo una lista di piatti che segue un filo conduttore diverso di volta in volta, che secondo noi potrebbe funzionare, da presentare quando desiderate, accompagnato da qualche suggerimento anche per i vini. 

 "Poiché spesso avviene che dovendo dare un pranzo ci si trovi imbarazzai sulla elezione delle vivande, ho creduto bene di descrivervi in quest'appendice tante distinte di pranzi che corrispondano a due per ogni mese dell'anno, ed altre dieci da potersi imbandire nelle principali solennità, tralasciando in queste il dessert poiché, meglio che io non farei, ve lo suggerisce la stagione con le sue tante varietà di frutta. Così, se non potrete stare con esse alla lettera, vi gioveranno almeno come una scorta per rendervi più facile il compito della scelta"

Ci siamo attenute anche noi, seguendo il suggerimento del maestro Artusi nella appendice alla sua  "L'arte in cucina e la scienza di mangiar bene", a prodotti di stagione nella scelta degli ingredienti, che caratterizzano i piatti di ogni menù, prodotti quindi da utilizzare freschi per una maggior semplicità nel reperirli, oltre che per il loro sapore.

Naturalmente il tutto sarà secondo il nostro gusto, ma voi potrete, se ne avete voglia, suggerirci qualche variazione che vi ispira particolarmente, o che avete sperimentato con successo, dal momento che, come dice Veronelli, soprattutto per i vini la migliore regola è quella di andare contro le regole.  

La base dei nostri menu saranno le ricette già presenti nel blog, dalle più nuove alle più "antiche". Sperando di fare qualcosa che vi piaccia e possa rivelarsi utile ecco qui il primo appuntamento di questo nuovo genere: vi proponiamo un 

Menu Storico autunnale

I Menu di menu turistico: cominciamo con il Menu Storico autunnale!

Storico perchè parecchi tra i piatti proposti sono "piatti storici", che ci arrivano da lontano, compreso il risotto, un super classico della storia Valtellinese, o il lardo di Colonnata, caposaldo della storia delle alpi  Apuane...

Antipasti caldi

Crostino Rinascimentale

Stuzzichini al lardo di colonnata

Vino: un vino frizzante, del perlage dolce, fine e persistente con bouquet delicato, ampio, che ricordi i fiori d’acacia, i frutti di bosco e le mele acerbe, di buona struttura, leggermente aromatico, con retrogusto di crosta di pane e frutta fresca; come Spumante Ribolla Gialla, Franciacorta “Satèn”.

Antipasti freddi

Cracker di segale al rosmarino con castagne al miele e lardo

(per rinfrescare: ) Bocconcini d’uva alle noci

Vino: un vino frizzante, del perlage dolce, fine e persistente con bouquet delicato, ampio, che ricordi i fiori d’acacia, i frutti di bosco e le mele acerbe, di buona struttura, leggermente aromatico, con retrogusto di crosta di pane e frutta fresca; come Spumante Ribolla Gialla, Franciacorta “Satèn”.

Portata principale

Risotto bitto e bresaola

Vino: un vino frizzante, del perlage dolce, fine e persistente con bouquet delicato, ampio, che ricordi i fiori d’acacia, i frutti di bosco e le mele acerbe, di buona struttura, leggermente aromatico, con retrogusto di crosta di pane e frutta fresca; come Spumante Ribolla Gialla, Franciacorta “Satèn”

Oppure: vino rosso giovane, leggermente tannico, fresco di acidità, di buon corpo ma morbido, con un bouquet di bacche scure, ciliegie, prugne, come Merlot, Merlot Novello, Friuli Grave Merlot, Barbera del Monferrato, Rossese, Ormeasco di Pornassio Superiore, Ormeasco di Pornassio, Ormeasco Sciac-trà, Tempurìu.

 

Dessert

A scelta tra:

Strudel di Mele

Strudel di mele aperto al moscato

Torta alla Mazzini

Torta di Grano Saraceno alle mele

Crostata di mele al Rosmarino

Honey cake

Sbrisolone

Vino: vino dolce passito, buona struttura, dolce e molto morbido ma fresco di acidità, con bouquet fiorito, con sentori di miele, frutta gialla, confettura di albicocche o fichi e fiori bianchi; come: Moscato di Siracusa, Moscato di Cagliari, Moscato Giallo Passito, Vin santo di Montepulciano, Occhio di Pernice, Pantelleria Moscato Dorato, Picolit Colli Orientali del Friuli.

Frutta di stagione

In Tavola:

Non occorre altro pane, oltre a quello dei crostini, non essendo presente un secondo piatto. Comunque, se preparate i cracker di segale, potreste cuocerne qualcuno in più da mettere in tavola per sgranocchiare, perfetti anche se voleste servire dei formaggi a fine pasto.

DSCF2034 (2)

Per chiudere, un buon caffè e magari, un bacio di Alassio o con un biscottino adatto ad Halloween, vista l'occasione!

Buona giornata a tutti

Daniela e Giorgia

Condividi post

Repost 1

HONEY Cake

Condividi post

Repost 0

menu ok

Condividi post

Repost 0

zucca

zucca

Condividi post

Repost 0

Autunno, finalmente

Autunno, finalmente : fresco. soleggiato, asciutto, insomma il tempo ideale! Dopo tutti i problemi che ci hanno perseguitato nelle scorse settimane, gli stress e le paure, non sembra vero di poter vedere il colore brillante e limpido del cielo, che in...

Condividi post

Repost 0

Condividi post

Repost 0