Gelato di crema...e chi mi ferma più?!?

Di Daniela

Gelato di crema...e chi mi ferma più?!?

Ah, bene, lo so cosa state pensando... lo so che è moralmente scorretto e perfino leggermente sadico, farvi iniziare la giornata con il pensiero di un bel gelato fresco, cremoso, al limite dell'assolutamente goloso.... Lo so e non posso che dichiararmi colpevole di vilipendio al decoro e al rigore di qualunque dieta stiate seguendo, sempre che, come me, siate nella fase iniziale di un rigido regime per rimediare alle smodatezze di un inverno o due molto pesanti....

Ma dal momento che io preparo per chi vaga per casa mia queste cose squisite, limitandomi a guardarli con gli occhi languidi mentre loro assaggiano e a girare loro intorno chiedendo "Com'è? Ti piace? E' buono? E' dolce abbastanza? Ci vuoi mica su un po' di panna?", non vedo perchè non condividere con voi anche questa tortura, sperando che tutti siate stati più controllati di me quando era il momento e che quindi possiate gustarvi questa delizia in santa pace!

Ovviamente anche per chi sta attento alla linea il gelato va bene... basta mangiarlo non dopo pranzo, ma "invece" del pranzo... e perchè no poi! 

Ortensie Collage 

Le mie ortensie, tutte diverse per tipo e sfumatura di colore.

Scusatemi, ho dovuto utilizzare una foto "bucolica" e un paio di "ommmmmmm" per distogliere la mia mente dalla gola :-)

Volevo dirvi ancora una cosa prima di passare alla ricetta: forse nella foto, per via della luce molto decisa non si nota, ma le due palline sul cono sono una alla crema e l'altra alla panna.. Oggi vi proporrò soltanto il gelato di crema, ma giovedì vi racconterò come ho preparato l'altro ... Comunque, visto il risultato ottenuto, mi sa che dovrò provare qualcosa d'altro :-) e sa il cielo chi mi ferma più.....

 

Gelato di crema all'Italiana

da Gelati, sorbetti ed altri peccati di gola di L. Castelucci

Gelato di crema...e chi mi ferma più?!?

Ingredienti

500 ml di latte

100 gr di zucchero

4 tuorli

1 baccello di vaniglia

qualche granello di sale

Gelato Collage

Aggiungo direttamente i miei suggerimenti al procedimento, per facilitarvi la creazione di questa eccellente e cremoso gelato...

Mettete su fiamma dolce una casseruola con il latte, il sale e il baccello di vaniglia. Io l'ho aperto e ho tolto con il coltello i semini e poi ho messo il baccello nel latte e i semi nello zucchero da usare con le uova. Mescolate di tanto in tanto, spegnete il fuoco prima che prenda bollore e mettete da parte.

Nel frattempo mescolate bene i tuorli con lo zucchero e i semi di vaniglia, fino a che non raggiungano una consistenza densa e un colore giallo chiaro. 

A questo punto, versatevi sopra il latte a filo e mescolando energicamente con la frusta. Versate ancora il composto nella casseruola e, su fuoco dolce, cuocetelo mescolando continuamente con un mestolo fino a che non accenna ad addensarsi, velando il mestolo,  senza levare bollore.  In sostanza, si tratta di preparare una crema inglese che, come sapete, se raggiunge la bollitura si "straccia" cioè forma dei grumetti dividendosi in una parte liquida e una, appunto, grumosa. Basta mantenere la temperatura sotto gli 85°C però perchè la crema si formi. Appena raggiunta la temperatura, o la velatura del cucchiaio nel caso non abbiate un termometro sottomano, togliete velocemente il composto dal fuoco e raffreddatelo immergendo il pentolino in una coppa con acqua e ghiaccio sempre mescolando, per evitare che la crema continui a cuocere rovinandosi. Non temete, però: anche se dovesse capitarvi, una bella passata con il frullatore ad immersione risolve piuttosto bene il problema...

Appena scesa la temperatura, fate raffreddare bene il tutto in frigorifero, per almeno una mezz'oretta. Versate poi il tutto nella vostra gelatiera, eliminando la vaniglia e seguendo le istruzioni. 

Una variante: mettete metà latte e metà panna e sostituite la vaniglie con la scorza grattugiata di mezzo limone

Buona giornata

Dani

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

mimma 08/08/2013 21:06

Grazie per la ricetta e per le foto,meravigliose. Sto scoprendo il vostro blog e già ne sono incantata.
Buona estate.
mimma,una vostra nuova amica

Menuturistico 08/08/2013 21:52

Grazie Mimma. Sono felicissima di averti con noi!!! Buone vacanze!

Mari 06/25/2013 17:28

Lo sai che le ortensie sono i miei fiori preferiti? Ne sono affascinata da quando ero piccola quando mi avevano detto che se sotterravo un pezzetto di ferro nella loro terra cambiavano colore ed era vero!
Sul gelato non voglio dire niente che è meglio ;)

Menu Turistico 06/25/2013 18:50

le ortensie piacciono molto anche a me e tra l'altro, ho scoperto pochi giorni fa che ne esistono moltissime specie diverse... Alcune sono bellissime e devo deire che le mie tre, molo semplici mi danno un sacco di soddisfazioni con i loro fiori così tondi... e anche quelle strambe piatte mi hanno conquistata! Ho provato con la questione del ferro, che mi avevano detto, ma per ora i risultati sono un po'... tenui! Ma proverò ancora :-))
Baci a te e Cristian

sandra 06/25/2013 09:05

io ne prenderei un po' al fresco con le ortensie, così, in calma assoluta per gustarselo meglio.
è vero però Daniela, di mattina presto tu con queste cose.... ora aspetto di uscire per andare a mangiare un gelatino!
baci
Sandra

Menu Turistico 06/25/2013 13:44

Beata :-))))! Io resisto , impavida... ma soffro, oh se soffro ... ;-)))