L'almanacco di MT

48 anni e non li dimostra, la colonna sonora di mercoledì 12 giugno....

 

Buon onomastico a... tutti i Guido che si chiamano così in onore di Guido da Cortona, uno dei tanti seguaci di Francesco d'Assisi: anch'egli nobile, rinunciò alle ricchezze per dedicarsi alla predicazione in povertà. Fu molto amato dallo stesso Francesco, in vita fece miracoli di ogni genere e tale fu la devozione popolare che subito dopo la sua morte il suo corpo venne custodito nella chiesa di S. Maria di Cortona,ma la sua testa fu nascosta nel pozzo, nel timore che qualcuno potesse trafugarla. Il ricongiungimento è avvenuto per caso, dopo che nel 1945, si scoprirono per caso le reliquie nel sarcofago, senza che però questo sia valso a Guido nè l'ascesa al rango di santo (è ancora beato) nè al ruolo di patrono di Cortona. Ricordarlo nell'almanacco non è proprio la stessa cosa, ma meglio di niente...

 

Accadde oggi

1839: Abner Doubleday, un ingegnere statunitense che si fece onore in molte battaglie,inventa a New York il gioco del baseball. Storicamente, non c'è nulla di vero in questa notizia, visto che di partite di baseball già se ne facevano da anni e ci sono testimonianze di monaci francesi che nel tardo medioevo praticavano uno sport molto simile a questo: di sicuro, Doubleday misce per iscritto le regole di quello che sarà destinato a diventare uno sport seguitissimo negli USA e- strano ma vero- poco diffuso da noi.

 

Accade oggi

 

Vengo dopo il tiggi

Qualsiasi cosa abbiate da fare, qualsiasi appuntamento dobbiate rispettare, rimandate tutto a dopo la visione del film di questa sera: che per me è IL film, esattamente come è IL libro il romanzo da cui è stato tratto: Il Buio oltre la Siepe, a .... Mai interpreti furono scelti meglio, mai sceneggiatura fu più espressiva, mai regia seppe riproporre sullo schermo la toccante intensità di una storia i cui contenuti- alti, drammatici, strazianti- sono affidati allo sguardo di una bambina che scopre in una notte il significato più vero e più profondo della vita.

 

Ce l'ho sul comodino

Per davvero e da sempre: Harper Lee, Il Buio oltre la siepe- ed è tutto qui

 

Condividi post

Repost 0
Commenta il post