L'Almanacco di MT

La colonna sonora di Lunedì 17 giugno (compleanno di I. Stravinsky)

L'Almanacco di MT

Il santo del giorno : San Ranieri da Pisa . Un altro santo che si convertì da giovanetto e che donò tutti i suoi averi ai poveri , per rivestire i panni del poverello , dedito alla meditazione anche attraverso grandi mortificazioni del suo corpo. Fu già considerato santo in vita e dopo la sua morte vennero riconosciuti molti suoi miracoli legati all'acqua da lui benedetta, che spesso donava ai fedeli.

Auguri quindi a tutti i Ranieri

 

Accadde oggi : Non sono una patita di calcio, ma quella giocata il 17 giugno del 1970 allo stadio Atzeca di Città del Messico, non si può ignorare. Semifinale dei campionati del mondo di calcio fra Italia e Germania Ovest : in Italia fu trasmessa di sera, seguita da un numero incredibile di telespettatori. Fu definita "la partita del secolo", fu una battaglia epica che ha infiammato tutti quelli che hanno assistito ad un punto tale che su di lei sono stati versati i classici "fiumi di inchiostro", ne hanno parlato nei libri, l'hanno riproposta centinaia di volte, ne hanno perfino fatto film. Terminò 4 a 3 per noi, all'ultimo secondo utile dei tempi supplementari. Ci furono conseguenze in Germania, con macchine italiane bruciate e caccia al tifoso tricolore. I tedeschi hanno atteso moltissimi anni la rivincita...anni e anni. L'hanno avuta 12 anni dopo, alla finale della coppa del mondo del 1982 ed è finita 3 a 1 per noi !!!!

PS La finale l'abbiamo persa con il Brasile 4-1.... ma la partita de secolo era già stata giocata !

L'Almanacco di MT
L'Almanacco di MT
L'Almanacco di MT

Accade oggi : Per fortuna si è rivelato un classico caso di molto rumore per nulla, perà la maleducazine di chi ha lasciato il suo vecchio trolley da buttare nella stazione della metro B Colosseo , ha causato panico a Roma ed è costata, come al solito denaro ai contribuenti. 

La stazione e' stata evacuata e sul posto sono intervenuti gli artificieri e la polizia. L'intera linea B e' stata fermata. Alla fine l'emergenza è rientrata perché la valigia è stata aperta dalla polizia ed si è scoperto che era vuota. 

 

 

Vengo dopo il tg . Qui faccio la gioia di Ale: per stasera su LaF, canale 50 , c'è il film del 1996 che ha per protagonista un'eroina in cui lei si riconosce :-) : Emma,  tratto da uno dei miei comfort-book preferiti, il rmanzo di J. Austen.

Nella parte della bella Cupido della storia l'altrettato bella Gwyneth Paltrow, perfetta in questo ruolo , circondata da ottimi attori tra cui una perfetta Greta Scacchi nei panni della Sig.ra Weston , una Harriet Smith molto azzeccata (Toni Collette) e un Signor Knightley (Jeremy Northam) un po' giovane forse ma molto credibile.

Insomma a me è piaciuto molto, pur come sempre preferendo il libro, e se avete voglia di un po' di romanticismo "brillante" questo film è per voi.

Di genere completamente diverso , ma proprio completamente , ma con un grande cast, su 7 gold, canale 15, alle 21, 10 c'è La notte dell'Aquila (1976) con Michael Caine, Donald Sutherland e Robert Duvall. La follia di Hitler e un suo progetto per l'assassinio di Churchill....

Ultima segnalazione, omaggio alle funa di George, alle 21,00 si Iris c'è Three kings, un film di avventura del 1999, con, appunto, George Clooney, Mark Wahlberg, Ice Cube e Spike Jonze che racconta di una ricerca di un tesoro nascosto di Saddam, che consente ad un gruppo di soldati americani di vedere la guerra del Golfo sotto un'altra luce...

 

Ce l'ho sul comodino : Agatha Christie, 10 piccoli indiani.  Io amo la Christie, credo di aver letto ogni singolo libro che lei ha scritto, dalla sua autobiografia all'utima commedia per il teatro. Adoro Poirot, mi piace Miss Marple e leggo volentieri anche le storie di Tommy e Tuppence. Ma questo è il libro a cui fra tutti sono più legata,  il libro "di famiglia" che a turno, a mano a mano che gli anni passano, le mie figlie hanno scoperto ed amato.

E' una storia diventata classica, con passaggi chiave ben mimetizzati nel racconto, interessante e scritta con grande abilità, come spesso accade alle opere della Christie.

Chi ama il giallo ha in 10 piccoli indiani un caposaldo... 

Ah, naturalmente l'assassino è ..... :-))

Buona serata

Dani

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

Miriam 06/17/2013 22:18

mmm...1970 vinse il Cagliari lo scudetto col super Gigi Riva...avevo ben 4 anni e ..ebbene io mi ricordo la sfilata che si fece per Cagliari...visto che abitavo la!!! La Nazionale quindi aveva il mitico Rombo di Tuono.
Non per ripetermi dopo Jerome, ma a casa ho circa una ottantina dei gialli di Agatha Cristie. Dieci Piccoli Indiani è uno dei miei preferiti, letto, riletto e straletto..
Buona serata

Menu Turistico 06/18/2013 01:11

Certo che si! E' in entrambe le foto: mito assoluto....e anche Agatha!

perladarsella 06/17/2013 20:58

Qua la mano, sorella! Le mie amiche mi chiamano Agatina, tanto per darti un'idea, e 10 piccoli indiani concordo con te che sia una pietra miliare. Lo lessi intorno ai diciott'anni, cominciandolo una sera prima di dormire e facendoci tipo l'una perchè dovevo sapere come finiva... e poi non facevo a tempo a sospettare di un personaggio che quello, zac, mi moriva!
Ranieri invece pare che prima di spiritualizzarsi fosse, come dire, un po' ladro; alla sua mummia manca un dito, che secondo la tradizione gli fu staccato con un colpo di coltello da un pizzicagnolo al quale stava tentando di sottrarre una forma di cacio (fonte: il sonetto "San Ranieri miraoloso" di Renato Fucini). Voglio dire, dal santo dei pisani cosa ti volevi aspettare? :-D

Menu Turistico 06/17/2013 21:37

Siiii! ecco un'altra appassionata Agatina! :-) Anche io la prima volta ero giovanissima e continuavo a fare lo stesso tuo giochino :-) con i sospetti !
Per Ranieri, mi hai fatto troppo divertire... basti dirti che io di origine sono senese/fiorentina :-)))
Baci