L'Almanacco di Mt

L'Almanacco di Mt

Il santo del giorno : Questa volta posso fare un sacco di auguri di buon onomastico, perchè il santo di oggi è San Luigi Gonzaga.  Giovane nobilissimo per nascita, ricchissimo e brillante, Luigi rinunciò a nome, titolo ed eredità per entrare nei Gesuiti. 

Si dedicò agli umili e agli ammalati, distinguendosi soprattutto durante l'epidemia di peste che colpì Roma nel 1590. In quell'occasione, trasportando sulle spalle un moribondo, rimase contagiato e morì. Era il 1591 e aveva solo 23 anni. Protegge i giovani.

 

Accadde oggi : Non che ci siano stati grandi "fatti" accaduti oggi... sarà il fatto di essere il primo giorno dell'estate, sarà quel che sarà ma sfogliando qua e là pagine che riportano date importanti , il 21 giugno scivola un po' in secondo piano... Si certo, fu eletto Papa Paolo VI, nel 1963, nacquero il grande Gino Bramieri, nel 1928 3 e Jean Paul Sartre nel 1905....Se vogliamo invece ancora un po' mantenerci sulla musica, sembra che oggi sia il giorno in cui la Columbia Records, abbia annunciato di aver trovato il modo di condensare un numero maggiore di minuti di musica su una sola facciata di un disco: nasce così il long-playng, che riesce a riprodurre ben da 4 fino a 7 brani girando a 33 giri (e 1/2 ) al minuto , contro i precedenti 78 . E' la prima rivoluzione del disco. Il vinire resterà in voga fino ai primi anni 80 quando i CD cominceranno a spingerli nel dimenticatoio, oggetti del desiderio solo per i collezionisti....

Accade oggi : Oggi ci manteniamo sul genovese. Stasera come vi ho annunciato in mattinata, Notte Bianca al conservatorio Niccolò Paganini di Genova: nella splendida Villa Bombrini, in via Albaro 38. Fino all'alba musica e passione accoglieranno chiunque voglia ascoltare. Esperienza divertente e coinvolgente. La colonna sonora di oggi è uno dei mille brani che i ragazzi più giovani eseguiranno durante la serata.... e anche senza Von Karaian a dirigeli, sarano bravissimi!

 

L'Almanacco di Mt
L'Almanacco di Mt
L'Almanacco di Mt

vengo dopo il tg: Stasera alle 21 le reti rai  (1 , 2 , 3 , 4 e Movie ) offrono diversi film un po' di tutti i generi: da Pranzo della domenica, una commedia italiana con Ghini, la De Rossi e la Ricci a Vanishing on 7th Street, film del genere Fantastico del 2010, a Nati per combattere, film d'azione Tailandese diel 2004.

Altri film anche sulle altre reti , ma tra tutti si riconoscono solo un super classico del westwern, Corvo rosso non avrai il mio scalpo, un film del '72 con Robert Redford (un gran bel vedere :-))  su 7Gold (canale 15) e la III puntata di Codice Atlantico, dedicata al Genio di Leonardo da Vinci , alle 21,20 su tv2000 (canale 28)

 

ce l'ho sul comodino: Natalia Ginzburg, Lessico familiare. La prima volta che l'ho letto, da ragazzina adolescente, sono stata felicissima di ritrovare tra le righe di una scrittrice brillante e dalla vita così piena di persone interessanti come la Ginzburg, parole e frasi che mi riportavano alla mia famiglia, molto meno "in vista", ma ugualmente ricca di un linguaggio tutto particolare da utilizzare nel descrivere ciò che ci circondava. 

E' stato uno dei primi libri ad aprirmi a ciò che era "fuori" dalla mia esperienza diretta, ma ugualmente reale e vivo. Un bel libro, che mi è capitato spesso di riprendere, e di rileggere con grande piacere.

Buona serata a tutti

Dani

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

Mariint 06/21/2013 20:28

Ho letto Lessico familiare a 11 anni, e subito dopo La famiglia Manzoni e Caro Michele: ho pensato più volte di rileggerli (ormai sono passati circa 25 anni...!!) ma non voglio rischiare di rovinare il ricordo entusiasta di quelle letture...

Meiying 06/21/2013 18:42

Adoro Lessico familiare, sia il libro che il concetto. Il nostro è molto vivo e articolato, in famiglia ("modestamente") abbiamo un certo senso dell'umorismo e quindi le occasioni per creare dei termini o dei modi di dire tutti nostri, partendo da qualche episodio che ci ha divertito, non mancano... una volta su Rai2 c'era una simpatica trasmissione condotta da Vaime che si intitolava "Il programma lo fate voi": toccava agli ascoltatori suggerire il tema della puntata, se piaceva si veniva ricontattati: con la proposta di "lessico familiare" sono stata contattata subito e ne è uscita una puntata molto carina :-) Della Ginzburg, dopo aver letto il libro anni e anni fa, a casa mia abbiamo adottato "non riconosco più la mia Germania" :-)

Menu Turistico 06/21/2013 18:59

Che bello, deve essere stato emozionante!
Io invece sono rimasta colpita da Ti ho sposato per allegria, perchè mi è capitato di vedere il film con Albertazzi e mi aveva incuriosito. Ma lessico familiare mi è rimasto nel cuore...... :-)