Per lo Starbooks redone ritardatario: la sogliola al burro nocciola di L. Pascale

Di Daniela

Devo confessare che sono qui in Valtellina da pochissimi giorni ma, ringraziando il cielo, ho già perso il senso del tempo, tanto che pensavo che ieri fosse martedì e che oggi fosse di conseguenza il primo mercoledì del mese, il giorno del redone.... E invece, leggendo qua e là (e soprattutto il post di Ale :-)) scopro che ieri era mercoledì e che per la sogliola della Pascale il giorno era fuggito...ma confesso che, ben lungi dal morire disperata, la mia sogliola si ripresenta oggi in tutta la sua croccantezza ! 

600613_10200572709589875_1958212842_n[1] 

Tanto per introdurre il tutto vi cito la presentazione che la nostra modella-chef super slim: "Devo dire che questo è uno dei miei piatti di pesce preferiti di sempre. E' pronto in pochissimi secondi e ha un sapore favoloso. Io non sono una grande appassionata di pesce, ma questo un particolare è delicato e semplice da preparare bene. Una volta che ho capito che per preparare una sogliola al limone era necessaria una cottura velocissima in padella, la mia confidenza col pesce è cresciuto dsempre di più tanto che ora preparo pesce almeno una volta alla settimana per ogni settimana dell'anno!"

 

Sogliola fritta al burro nocciola con limone e prezzemolo 

 

Per lo Starbooks redone ritardatario: la sogliola al burro nocciola di L. Pascale

Ingredienti per 4 persone

4 filetti di sogliola di buona dimensione

sale e pepe

80 / 90 gr di burro

farina per infarinare i filetti

1 manciata di prezzemolo (e qualche pezzettino di 

succo di un limone

DSCF8927

Se preferite i filetti spellati, mettete la parte più a punta verso di voi, spolverrizzando con un po' di sale la punta estrema per aumentare la tenuta. Poi con un coltello molto affilato, possibilmente con la lame flessibile, posizionato con un a inclinazione di 45°, inserendo la punta tra pelle e carne e, tirando la pelle verso di voi, procedete lentamente allontanado il coltello da voi fino a rimuovere completamente la pelle (più difficile a spiegarsi che a farsi).

sogliola1 

Preriscaldate il forno a 110°C e ponete all'interno 4 piatti a scaldare. Mettete in una padella a fuoco medio un quarto del burro previsto. Mentre il burro si sta sciogliendo, versate la farina in un piatto, insaporitela con sale e pepe e passate le sogliole nel composto scuotendo la farina in eccesso. Non appena il burro starà sfrigolando, mettete nella padella due filetti di sogliola, friggendoli per 30 secondi per lato.  Togliete i piatti dal forno e deponete un filetto su ognuno. Preparate velocemente gli altri. Dopo averli disposti sui piatti, pulite velocemente la padella e mettete a friggere il rimanente burro fino a che non avrà raggiunto un bel color nocciola. Aggiungete il prezzemolo e cuocete per i minuto. Versate un po' di burro su ogni piatto aggiungendo anche il succo di limone. Servite immediatamente, accompagnando la sogliola con purè di patate o con una fresca insalata croccante.

Buona giornata a tutti

Dani

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

fabiola 07/04/2013 12:39

astuta la Lorraine a rifilarci una ricetta che conosciamo dalla notte dei tempi... non dirmi che spiega anche come si fa la pasta al burro (nel caso le spieghiamo che con il burro fatto in casa, un eccellente parmigiano e una spolveratona di pepe al mulinello è una roba da urlo). Vabbè diciamo che l'ha pubblicata per un pubblico anglosassone.
ciao

Menu Turistico 07/04/2013 18:34

Miseriaccia Fabiola ho cancellato il tuo commento!! Comunque hai ragione, miss Frullatore è un mito... mantiene sempre un aplomb incredibie :-)

Menu Turistico 07/04/2013 17:14

Le ricette della Pascale sono tutte un po' così, molto semplici, con spiegazioni anche per chi proprio non ha mai fatto molto in cucina... Comunque di fronte a piatti che spiegano come si fa la pasta al pomodoro che ho visto spesso in giro, lei ha una sua dignità! Almeno ci fa spellare un filetto di sogliola! :-)