Una Modesta Proposta- e la Focaccia di patate sbagliata

focaccia di patate

Considerato che

1. ho smesso di essere produttiva da almeno un mese a questa parte;

2. ho inaugurato la stagione del deliquio, con svenimenti annessi, da altrettanto tempo;

3. apro FB e vedo solo foto di gente abbronzata che mi sorride dal mare- e viverci sopra e non poterci andare ha un che di beffardo che di questa stagione si sente di più;

4. Caronte mi fa pure ingrassare

avanzo la mia modesta proposta e suggerisco che dall'anno prossimo, per tutti gli anni a venire, luglio duri quindici giorni.

Sono pure disposta a trovare un aggiornamento a "trenta giorni ha novembre..."

 

 

FOCACCIA DI PATATE SBAGLIATA

focaccia di patate1

Prima che vi vengano strane idee, su forni accesi e forza di venti braccia, sto smaltendo tutte le ricette della dispensa del blog. Ragion per cui unisco nel procedimento le "Note mie", perchè non mi ricordo più cosa c'era scritto nella ricetta originale, mentre so benissimo come ho fatto io. A maggior ragione in questo caso, visto che la focaccia di patate è un'altra delle glorie della nostra gastronomia (laddove "nostra" sta per Genova e dintorni): rispetto all'originale, dovrebbe venire più bassa, molto più simile alla focaccia classica. Solo che non avevo la teglia adatta e l'ho fatta cuocere in una più piccola e dai bordi più alti. Il risultato è stato quello che vedete in foto, una focaccia molto soffice e molto buona, che può essere uno stimolo a pubblicare la versione corretta- o meglio: a riuscire a fotografarla in tempo...

 

300 ml d'acqua

500 g di farina

250 g di patate

25 g di lievito

80 ml di olio extravergine di oliva

sale

Bollite le patate per 15 minuti, in mezzo litro d'acqua meglio se con la buccia per evitare che assorbano troppa acqua; sbucciarle da calde e schiacciarle bene con l'apposito attrezzo, come per fare un purè.

Mentre cuociono le patate, sciogliete il lievito in poca acqua tiepida (potete aiutare la lievitazione aggiungendo un cucchiaino raso di zucchero) e lasciate riposare, coperto, per una decina di minuti: appena la superficie si increspa e si formano le prime bolle, iniziate a lavorare l'impasto

Unite le patate schiacciate, ancora calde, alla farina, aggiungete il lievito sciolto nell'acqua e iniziate ad impastare con le mani, unendo via via l'altra acqua e l'olio, alternandoli, fino ad ottenere un composto molto idratato, che si appiccica ' alle mani. Aggiungete il sale e  lavorate  ancora per una decina di minuti. Lasciate poi lievitare, in recipiente coperto, per circa due ore- o comunque fino al raddoppio.

In questa fase, sarebbe meglio lavorare con una impastatrice, perchè l'impasto è molto idratato: il segreto della morbidezza della focaccia è proprio questo, per cui se riuscite non aggiungete farina, durante la lavorazione: è per questo che è preferibile usare un macchinario...

A questo punto, il procedimento corretto sarebbe il seguente:

Stendete la focaccia in una teglia (40x33), precedentemente unta d'olio, bucherellate la superficie con la punta delle dita e lasciate lievitare ancora, per un'oretta circa. Cospargete di olio e di sale grosso e infornate a 200 gradi, per una ventina di minuti

Io, invece, ero in campagna e l'unica teglia a disposizione era una roba rotonda, larga e alta: col senno di poi, avrei dovuto dividere l'impasto in due e fare due cotture separate, invece ho messo tutto in una volta e mezz'ora dopo abbiamo mangiato una focaccia alta e morbida come non se ne vedono, da noi. E vi assicuro che non ne è avanzata neppure una briciola...

ciao

Ale

 

 

Una Modesta Proposta- e la Focaccia di patate sbagliata

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

Stefania 07/25/2013 08:28

Per quanto mi riguarda, luglio e agosto potrebbero essere banditi completamente dal calendario...
Forza, che mancano pochi giorni!

Valeria 07/24/2013 20:13

tutto ok, un appunto solo sulla quantità di lievito usato!

alessandra 07/25/2013 07:34

:-)
di solito, lo scrivo, che si può ridurre...
fra l'altro, ho notato che non è che i tempi di lievitazione aumentino così tanto, con meno lievito...botta di fortuna oppure è proprio così?

Francesca 07/24/2013 15:02

ti capisco, luglio è bello solo al mare o in montagna, insomma, in vacanza!
la focaccia è splendida, bella alta e soffice, che buona!!!

edith pilaff 07/24/2013 09:17

Alla faccia dell'errore,questo e' il tipo di cosa che mi metterei in borsa AT ALL TIMES.
Altro che paracetamolo e smartphone...

Mai 07/24/2013 09:09

In treno l'ho vista!!! Adesso ho di novo fame e di queste, in centro a Milano non le trovo!
Anche alta e morbidosa ha il suo perche.
Questa è da provare, appena ci allaciano il gas...!

Besos