Per il piatto storico le Papas Rellenas (polpette di patate e carne) della cucina caraibica Cubana

Siamo ancora nei Caraibi oggi, nella splendida isola di Cuba, una perla di incredibile bellezza e fascino, oltre che interessante dal punto di vista storico.

Mercoledì vi ho parlato dell'Avana e del pane caratteristico dell'isola, oggi invece di uno street food ottimo e goloso, le Papas Rellenas, le Patate Ripiene.

Devo dire che cercando su internet, si trovano veramente tantissime variazioni sul tema: ci sono papas rellenas cilene, andine ed in particolare peruviane, equadoregne, colombiane, portoricane e cubane... Come sempre, quando si tratta di ricette tradizionali, ogni paese vanta la sua versione, che si discosta dalle altre magari solo per pochi ingredienti, ma di cui ognuno, orgogliosamente, si attribuisce la paternità.

papas rellenas 

Anche in questo caso la ricetta di base è la stessa: si tratta di polpette di papate ripiene, impanate e poi fritte o "barchette" di patate, cotte al forno. D'altra parte è ben da questa parte del mondo che le patate ci sono arrivate insieme a pomodori, tabacco, mais e cacao tra le altre cose... Quindi sono naturalmente presenti in moltissime preparazioni e le patate ripiene sono un classico dei classici.

Ci sono diverse versioni sull'origine di questo piatto: ve ne propongo una che attribuisce l'invenzione ai soldati Peruviani.

Eccola, secondo un articolo interessante, che ha tradotto per me la nostra Giorgia. Durante la guerra del Pacifico del 1879, l'esercito peruviano non era preparato al conflitto così come si sviluppò, ovvero a un'area tanto estesa nella quale per combattere si doveva "camminare e viaggiare" per grandi distanze. Questo, in più, non doveva avvenire per strade poco conosciute (senza attraversare mai città o porti), in modo che l'esercito cileno non potesse mai scoprire dove sarebbe stato il prossimo attacco. Così i soldati dovevano poter trasportare con loro il cibo. Non esistevano però borse termiche, né carta né altro dove avvolgerlo, così si inventarono una soluzione ingegnosa:  cucinavano la carne trita (non sempre di manzo, ovviamente, ma anche di minor pregio) e una volta ben cotta e speziata, si faceva una pasta speciale con le patate schiacciate, si avvolgeva intorno alla carne e si friggeva il tutto, di modo che avesse una consistenza più sostenuta. Fatto ciò, le polpette erano avvolte in pezzi di tela,  tipo grandi fazzoletti, in tal modo che, quando giungeva l'ora del pranzo, i soldati prendevano questi pacchetti lì scaldavano in pentole e li mangiavano direttamente senza piatti.  Col tempo si è trasformato in un piatto ricco e gustoso, in uno street food che può essere consumato ovunque.  

Tra tutte le varie possibilità di paese di origine e di ripieno (carne, riso, pollo, gamberi, formaggio, prosciutto, e combinazioni varie tra loro e con peperoni, spezie varie, pepe) ho scelto la versione cubana, che ho trovato deliziosa.

 

Papas Rellenas

di J. Melendez

Per il piatto storico le Papas Rellenas (polpette di patate e carne) della cucina caraibica Cubana

4 grandi patate , sbucciate e tagliate a cubetti (per me 800g)

Latte caldo 1 cucchiaio

1/2 cucchiaino di sale

2 uova

1 cucchiaio di acqua

pangrattato qb

1/4 tazza di farina

Olio vegetale 1 cucchiaio

500 g carne di manzo tritata

1 cipolla , tritata finemente

2 spicchi d'aglio , pelati e tritati

1 peperone verde, finemente tritato (io ho trovato solo quello giallo)

1 peperone rosso, finemente tritato

1/2 cucchiaino di sale

1 cucchiaino di pepe nero appena macinato

1 cucchiaino di paprika (forte per me)

1 cucchiaino di cumino

1 cucchiaino di origano secco

1 cucchiaio di salsa worchestire

il succo di un lime

olio vegetale per friggere

Lessate le patate sbucciate e tagliate a cubetti. Saranno pronte quando cederanno sotto i rebbi della forchetta. Scolatele e schiacciatele come per preparare il purè, mescolando con un cucchiaio di latte tiepido. Lasciate raffreddare.

Nel frattempo dedicatevi al ripieno. Scaldate una grande pentola pesante a fuoco medio alto e mettete dentro un giro di olio di oliva e fate rosolare bene la carne. Una volta rosolata , aggiungete la cipolla tritata finemente e l'aglio . Mescolate e cuocete fino a far diventare trasparenti le fette di cipolla. Aggiungete i peperoni verdi e rossi tritati finemente . Mescolate e continuate a cuocere. Insaporite ora la carne con la salsa worchestire, la paprika, l'origano, sale, pepe, cumino e succo di lime . Mescolate bene e continuate la cottura per altri 5 minuti . Togliete dal fuoco e trasferite il composto in una ciotola . Lasciate raffreddare completamente .

papas rellenas

Utilizzando un porzionatore da gelato, prendete una pallina di composto di patate, mettetela sul palmo della vostra mano, allargatela leggermente e mettete al centro un cucchiaio di carne speziata. Richiudete delicatamente le patate schiacciate intorno alla carne fino a formare una palla. Continuate con questo procedimento fino all'esaurimento degli ingredienti.

papas rellenas 

In un piatto fondo, sbattete insieme le uova e il cucchiaio di acqua e mescolate in un altro piatto fondo pangrattato e farina

Immergere ogni pallina nell'uovo sbattuto e poi passatela nella farina. Ripassatela poi una seconda volta nell'uovo e nella farina, per creare una bella crosticina spessa. Adagiatela poi su un vassoio ricoperto di carta forno.

E' molto importante refrigerare le palline di patate da 2 a 4 ore prima di procedere alla fase successiva.

papas rellenas

Utilizzate una padella o pentola per friggere le palline, riempiendola di olio sufficiente per immergerle completamente . Scaldate l'olio  fina a circa 180°C  e immergete poche palline per volta nell'olio caldo. Lasciatele cuocere per circa 4 o 5 minuti, girandole spesso, per ottenere una bella doratura uniforme. Trasferire le palline di patate fritte a un piatto foderato con carta da cucina, per eliminare l'olio in eccesso.  Servitele subito accompagnate da pomodori o insalata. Potete anche conservarle in frigo, una volta raffreddate,  prima  e poi riscaldate forno al momento di servirle .

Squisite!!!

Buona giornata a tutti

Daniela

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

Daniela 05/24/2014 10:39

Mi piace questo piatto e mi interesserebbe provare ma facendolo in forno. Come si cuociono nel forno? Grazie.