Autunno, finalmente e per festeggiarlo una gustosa "zucca in carrozza"!

Autunno, finalmente : fresco. soleggiato, asciutto, insomma il tempo ideale! Dopo tutti i problemi che ci hanno perseguitato nelle scorse settimane, gli stress e le paure, non sembra vero di poter vedere il colore brillante e limpido del cielo, che in questi giorni ci illumina le giornate, regalando colori splendidi a ciò che ci circonda e un principio di tonalità rosso dorate adeguate alla stagione, giusto un principio...

Sembra di riuscire a respirare meglio, ad affrontare con più energia le sfide abituali...

Senza dubbio la zucca è la regina di questa stagione: i suo colore intenso, la polpa croccante, il sapore che ben si sposa con moltissime preparazioni, fanno si che si presenti continuamente sulla mia tavola, e se non è una vellutata, o "la zuppa più buona del mondo", o un soufflè, o uno sformatino (ho contato recentemente circa 20 piatti con la zucca nel blog, tra dolci e salati), che sono entrati di pieno diritto nella mia cucina come "classici", è, come in questo caso, un sandwich divertente.

Si tratta di una rivisitazione, che ho trovato su una vecchia Cucina Italiana della mozzarella in carrozza: qui invece parliamo di zucca in carrozza, anche se in realtà è proprio la zucca a formare lo scrigno dorato in cui si fonde il formaggio....

Zucca in carozza

da CI novembre 2010

 Autunno, finalmente e per festeggiarlo una gustosa "zucca in carrozza"!

 

Ingredienti per 5

zucca 10 fette (300g ca)
emmental (o sbrinz) 70/80g 
uova 2
farina  qb
pangrattato qb
olio d'oliva 50g
burro 40g
sale e pepe  
insalata fresca qb
facoltativo per la salsa  
aceto rosso  50g
vino rosso 100g
scalogno  1
peperone 1 piccolo o 1/2 grande

zucca 

Tagliate le fette di zucca ad uno spessore di circa 1/2 cm, il più uniformemente possibile, disponetele sulla leccarda del forno in un unico strato e mettetele a cuocere a 190 °C per 5 minuti: io le ho lasciate raffreddare nel forno socchiuso.

Passatele nelle uova sbattute, poi nella farina, unitele due a due farcendole con delle fettine spesse pochi millimetri, di emmental.  Passate il "sandwich" ancora nelle uova, nella farina, poi nuovamente nelle uova e, ultimo passaggio, in abbondante pangrattato.

Metteteli ora a cuocere in una padella con il burro e l'olio (io ho utilizzato solo olio di oliva), a fuoco medio, per circa 1 minuto e mezzo per lato. Per abitudine io salo la panatura e lo stesso faccio con il pepe, ma se voi siete abituati diversamente, questo è il momento di salare e pepare. 

La ricetta originale prevedeva una salsa al vino rosso di accompagnamento, preparata facendo ridurr di 2/3 un composto di 100g di vino rosso con 50 g di aceto rosso, uno scalogno tagliato a rondelle e un pizzico di sale, poi frullato al termine della cottura. Con questa salsa potrete condire l'insalata con la quale accompagnerete la zucca in carrozza.

zucca 

Io invece avevo un peperone rosso a disposizione e così ne ho tagliata una metà a fettine, dopo averlo pulito di fili e semi e lavato e, l'ho fatto stufare per una decina di minuti insieme ad uno scalogno tagliato a rondelle e poi frullato bene. 

E' un piatto unico delizioso, accompagnato da una insalatina fresca, per un pranzo goloso.

Buona giornata a tutti

Daniela

Condividi post

Repost 0
Commenta il post