Si ritorna ricoperti di note e si riparte con una ricetta che viene da lontano : salmone al sale.

Di Daniela

Anche per quest'anno abbiamo archiviato le vacanze estive sommersi da una valanga di meravigliose note musicali, che hanno riempito di entusiasmo e di energia tutti i partecipanti alla masterclass delle Altrenote e, perchè no, anche tutti coloro che hanno la fortuna di assistere ai concerti che si tengono nella valle, la splendida Valtellina. 

1236199_647062451971101_166759446_n 

I ragazzi che partecipano e che vengono da tutta Italia e da molte nazioni europee (in questa foto ne mancano una parte), hanno età molto diverse, suonano strumenti diversi e possono incontrarsi solo in questi 12 giorni all'anno, perchè, come vi dicevo, spesso le distanze tra i luoghi dove vivono sono grandissime: ciononostante riescono a creare in questi pochi giorni un fortissimo legame, suonando insieme e dando vita a gruppi musicali talmente eterogenei da non credere, con risultati emozionanti.

cancano 2013 (12)

Quindi, come sempre un po' dispiaciuti di dover tornare così rapidamente alle prosaiche cose della vita, vi propongo come accompgnamento di queste ultime giornate prima dell'inizio della scuola, che per noi segna il ritorno ufficiale dell'autunno, un piatto semplicissimo, ma estremamente saporito che ci viene dal nord europa, come molti dei nostri amici musicisti...

 

Salmone al sale

(piatto estone)

Si ritorna ricoperti di note e si riparte con una ricetta che viene da lontano : salmone al sale.

E' una ricetta molto diffusa nel nord europa, ma a me viene direttamente da una biondissima amica estone, Astra, che ringrazio e che è stata così cortese da fare per me anche le foto, essendo io, nel frangente, sprovvista della mia solita fida Fuji.

Astra mi suggerisce che, nella sua famiglia, aggiungono alla manciata di sale anche 1 cucchiaio scarso di zucchero.

E' tra le liste ingredienti più brevi in assoluto!

1 filetto di salmone intero (più o meno 1 kg)

2  manciate di sale grosso e, facoltativo, 1 cucchiaio di zucchero

salmone al sale 

Prendete un filetto intero di salmone. Il filetto deve essere fresco e viene praticamente mangiato crudo: quindi, per puro scrupolo, vi ricordo che "Parassiti e batteri,  non sopportano il caldo e il freddo. Esiste una normativa europea (CE 853/2004) che obbliga i produttori e i negozianti a congelare tutto il pesce commercializzato (quindi anche il crudo) a -20 gradi per almeno 24 ore. […]”se la normativa viene rispettata non ci sono problemi - continua Bianchi [Elisabetta, tecnologa alimentare dell`associazione dei consumatori Altroconsumo ndr.]. Se vogliamo essere più tranquilli e non vogliamo rinunciare al nostro piatto preferito , però, possiamo congelare il pesce anche nel freezer di casa, dove deve rimanere per 3 giorni, per essere certi di aver eliminato ogni problema. Inoltre, per neutralizzare tutti i pericoli, "la cottura andrebbe fatta ad almeno 60-70 gradi, per 10 minuti"." (da Il sole 24 ore salute) Se non siete più che sicuri del vostro fornitore, fatelo anche voi: congelate il vostro filetto prima di prepararlo.

 

salmone al sale 

Metterlo su un vassoio e cospargerlo con sale grosso.
Coprire con pellicola e mettere in frigo per sei ore.
Eliminare il sale (utilizzado una spatola delicatamente o un po' di carta cucina) e l'acqua formata dalla marinata e affettare a fettine sottili.
Servire accompagnato da una spolveratina di aneto, se piace.

Nulla di più semplice e più gustoso

Buona giornata

Dani

Condividi post

Repost 0
Commenta il post

Mari 09/12/2013 17:48

Bentornateeeee!!!!
E ciao Dani :))) ti davo per dispersa ;)
Mi piace molto l'idea di preparare così il salmone ma non ho mai avuto il coraggio di provare. Ma se mi dici che è buono mi fido.

Menuturistico 09/12/2013 18:07

Si è squisito!! Grazie Mari del bentornata! sono come gli animali che vanno in letargo, ma io faccio tutto alla rovescia e quindi sparisco d'estate :-)))))
Un bacione grande!

TataNora 09/12/2013 09:27

Che bella idea! Ho giusto un filetto di salmone in freezer...sono a metà dell'opera!!
Bentornata!!! Mi mancava Menuturisticoooooooo!!!!
Nora

Menuturistico 09/12/2013 12:36

Grazie Nora !!!!! sei un tesoro :-)